mercoledì 16 marzo 2011

Romantico o Passionale

Ogni tanto mi capita che se ne esce qualcuna che mi definisce "romantico". Ritonfa dico io:)

Mai stato romantico, anzi, passionale, parecchio passionale. 

Già! Uno scorpionazzo di quelli scorpionissimi come si vede pure dal tema natale. Sole Scorpione, Luna Scorpione, Mercurio Scorpione, Venere Sagittario, Marte Sagittario, Giove Ariete, Saturno Aquario, Urano Vergine, Nettuno Scorpione, Plutone Vergine, Lilith Scorpione, N nodo Cancro, Ascendente Scorpione.


Pardon ma non è lo scorpione il segno più passionale dello zodiaco e non il più romantico? Già, la passione è sofferenza (la passione di Cristo), la passione è istinto e guarda un po', l'istinto animale, è quello ricercato e voluto dal movimento naturalista di cui faceva parte il "mio" avo, Alfonse, Donatien, De Sade. La passione è fatta di cose reali, che si toccano, che si vivono perché ci sono. D'altra parte, passione e lussuria vanno davvero bene assieme, lussuria e romanticismo, mica tanto. Punti di vista? ;)

Passion


Passionale è anche sinonimo di impulsivo ed è vero, quando mi scappano i 5 minuti, spostati perché conviene discutere con un leone affamato piuttosto che con me. Devo infatti recuperare "razionalità" e ricondurre il tutto al ragionamento basato su fatti reali e non ipotetici.
Il sinonimo del romanticismo è sognatore. Il vivere le cose nei sogni mi fa decisamente "ink", mi sembra un'assurdità. Mi piace sognare cose che posso realizzare non lo svolazzamento continuo. Sarà per questo che Scorpione e pesci vanno d'accordo come il cobra con la mangusta? ;)
Ed ecco qua, ricercando pure su google immagini due diverse categorie delle stesse, eccone uscire le differenze sostanziali:


Romantica, due innamoratini che ammirano la luna sul mare

Oddio se andiamo a vedere il signifcato dei fiori, ci sarà pure il solito "ignorante" in materia che ciappa una rosa rossa e la utilizza per dichiarare il suo amore e pertanto diventa un fiore "romantico". Niente di più sbagliato.
Rosa rossa: passione. "Nel linguaggio dei fiori è senza dubbio la messaggera di un amore passionale e travolgente. Il rosso rappresenta il colore dell'amore, della vita, del sangue e del fuoco. Era considerato anche il colore del Dio della Felicità, che dispensava la ricchezza agli uomini." Oddio, regalare un mazzo di fiori è sicuramente un atto romantico a riprova che nella vita come nei sentimenti, le cose non sono mai del tutto disgiunte ma sono il frutto di un'abile cocktail più o meno raffinato e del tutto personale. Chi di noi per astratto vorrebbe solo una passione arida e priva di sentimenti? Credo pochi.
Anche nei fiori il significato si è adattato ai tempi. Mentre qualche anno fa per chiedere un'appuntamento "galante" ad una pulzella avrei regalato una Clidia (da Lady Clyde, a cui fu regalato per il medesimo motivo), oggi è praticamente sparito dalle carte dei significati floreali. Una rossa gialla: amor profano. Della serie: facciamo sesso? Oggi diventato infedeltà. Se fossi un romantico, forse il fiore più adatto da regalare sarebbe una rosa bianca di rosso screziata: amore tenero ed eterno. In due parole: "du' maroni";) !

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)