lunedì 26 marzo 2012

Sesso sicuro o comunque insicuro - HIV - sieropositività, aids.

Questo è un argomento che non ho mai trattato. Che si fa per fare sesso sicuro? Come al solito non sono un medico, quindi vale sempre il solito consiglio di prendere tutto con le molle e soprattutto se avete qualche articolo serio o volete portare il vostro contributo, siete benvenuti.
 Per iniziare, faccio riferimento a tre siti:
http://www.europrofem.org/contri/2_08_it/it-sex/01it_sex.htm
http://www.sportmedicina.com/speciale_-_aids_3.htm
http://www.arcigaymilano.org/dossier/aids/comesicontrae.htm

Parliamo di HIV e come si diffonde.

Virus HIV
"Per via ematica.
Le trasfusioni di sangue infetto possono trasmettere il virus HIV. In Italia dal 1988 il sangue destinato a trasfusioni viene sottoposto a screening per il virus HIV. Lo scambio di siringhe può trasmettere il virus HIV. Iniettarsi droghe con siringhe nuove non trasmette alcun virus, ma può portare a comportamenti a rischio come appunto lo scambio di siringhe.

Per via sessuale.
Il virus può essere presente oltre che nel sangue anche in altri liquidi biologici. Nello sperma e nelle secrezioni vaginali il virus può essere presente in grande quantità.

Per via verticale.
La madre può trasmettere il virus HIV al figlio durante la gravidanza, al momento del parto o durante l'allattamento. La possibilità che questo avvenga si riduce fortemente se la madre è in terapia con antiretrovirali, fino ad essere meno del 10%. Il bambino non avendo anticorpi propri eredita gli anticorpi della madre, quindi può nascere sieropositivo, ma non avere il virus. In questo caso il bambino ritornerà sieronegativo durante i primi mesi di vita. Studi recenti dimostrano una notevole riduzione di casi di trasmissione dell'HIV nel caso in cui la madre sia sottoposta ad idonea terapia durante la gravidanza e partorisca con parto cesareo."

Allora andiamo al sodo. Il virus passa attraverso le mucose o la pelle se ha escoriazioni più o meno evidenti. All'atto pratico ci becchiamo il virus se:
  1. Prendiamo il getto di sperma in bocca ed abbiamo delle ferite anche micro. E per intenderci: vi sanguinano mai le gengive quando vi lavate i denti? Ecco, questo potrebbe essere sufficiente da farvi avvelenare dal veleno di un serpente mentre lo succhiate dal morso subito da un amico o da una semplice persona a cui prestate soccorso. Quindi non succhiate il veleno dei serpenti, non succhiate lo sperma dal cazzo del vostro ragazzo se lui è siero positivo. Se lo siete voi che succhiate a meno che non abbiate una bocca sanguinante, non vi sono rischi.
  2. Leccare il culo. Non ci sono studi che confermano da sola la trasmissione ma se la vedete in un contesto pratico, ci sta. Fate delle inserzioni anche con le dita durante un rapporto, graffiamo che è impossibile fare attenzione in quelle situazioni o facciamo un'inculata abbastanza rude, ci mettiamo la lingua e addio. In ogni caso con questa pratica qua, ci possiamo beccare altre malattie a trasmissione sessuale. Qualcuno è in grado di sapere se nell'ultima ora si siano provocate delle lesioni anali per qualche stracazzo di ragione? No. Allora anche qui un rischio c'è, è imponderabile, poco valutabile ma non è a zero. Una pellicola trasparente o con un preservativo, toglie il rischio. 
  3. Lecchiamo la topa di qualcuna con delle ferite in bocca. Lecchiamo la topa di qualcuna con delle perdite di sangue es mestruazioni o delle lesioni magari causate da un rapporto precedente un po' "violento". Graffi interni magari da esplorazioni con dita. Per esperienza si causano anche con unghie corte. Mi è successo più volte durante le pratiche di "stimolazione punto G" sopratutto a causa dei di lei inconsulti movimenti. E' bene essere chiari anche qui. Non esistono casi accertati di trasmissione di HIV attraverso il cunnigulus. Ovvio che se vi mettete a farlo durante il mestruo, sarete probabilmente il primo tra questi! Per il resto e con qualche attenzione e cautela anche se nessuno vi potrà mai garantire lo zero, il rischio è quasi zero.
  4. Scopiamo senza preservativo e lei/lui prima ci ha tirato un pompino provocando delle microferite sul glande. Senza microferite i fluidi vaginali veicolano comunque in un senso, lo sperma nell'altro.
  5. Scopiamo senza preservativo, non abbiamo ferite o microferite poi andiamo al cesso a lavarci ed usiamo un sapone neutro. Veicoliamo così il virus che risale nei dotti uretrali o vaginali. Usate un sapone a ph acido.
  6. Facciamo del fisting anale, provochiamo delle ferite all'intestino e ne abbiamo alcune sulle mani e addio. Vale in ogni senso. Usate i guanti. Usateli comunque anche ad intestino pulito.
  7. Facciamo del sesso anale senza protezione e con poca lubrificazione. Magari il lui è pure armato bene e si provocano escoriazioni. Fine della prospettiva di evitare il contagio. Usate SEMPRE dei lubrificanti all'acqua e non oleosi. Non vi posso dire quello che uso io ma vi metto il link. Comodissimo in piccole strip monouso. Non è solo lubrificante ma anche protettivo per la pelle. Allergia al lattice, sempre più comune, materiale di cui sono fatti i preservativi. Ce ne sono anche di senza. Sono fatti in nitrile. Vale anche per i guanti. Sono pure comodi per rivestire eventuali oggetti di lattice con cui giocare. Si evita pertanto il contatto diretto con le mucose ed il lattice pur mantenendo i pregi del materiale: elasticità, morbidezza, "calore" etc etc.
  8. Per pratiche sadomasochiste: frustate = abrasioni = sangue = facile trasmissione di HIV. Niente morsi, niente graffi, niente di niente. Usate un flogger, non un frustino magari, siate delicati, non rompete la cute. Non provocate abrasioni. Usate le mani magari per uno spanking o un paddle.
  9. Pissing. L'urina non è generalmente infetta da virus HIV fatta una possibile eccezione di presenza cospicua di sangue dovuta ad altre situazioni o se così si vuole, visto che la medicina non è una scienza esatta, a causa di malesseri dovuti alla malattia. Sangue visibile. Non è rischioso ricevere pissing addosso da parte di una persona sieropositiva se non in presenza di lesioni cutanee. Non è rischioso manco riceverlo in bocca fatto salvo le note di cui sopra. Ci sono comunque altre malattie trasmissibili attraverso i fluidi corporali questo incluso. Quindi e comunque.. ocio! (http://www.gay.it/forum/viewtopic.php?f=27&t=13173 e vi suggerisco i post di 
C'è qualcosa che dovete sapere e tenere ben presente SEMPRE e che rende l'infezione da HIV meno facile e meno pericolosa di una epatite C. Il virus non resiste a temperatura ambiente. Quindi se avete toccato dei fluidi corporali e a fine "session" volete assaggiarne il sapore. In alcuni casi potete pure farlo. Roba da urlo no? ;) E questo non è uno scherzo! :)
Adesso qualcuno mi dirà: ma perché tu vai a dire queste cose? Intanto se lo conosci lo eviti, come diceva uno dei primi spot. In secondo luogo non è giusto discriminare. Mi pare assurdo magari dire no, con te no e poi fare del paracadutismo, correre in auto, fare immersioni profonde e via così. Oppure ghettizziamo, facciamo finta che HIV non esista, non pratichiamo sesso sicuro e stiamo alla sorte. Allora? :)
Esci con una che è una stronza nell'anima, che ti chiede unicità e poi passa 3 o 4 giorni a settimana in letti diversi e non te lo dice. Questo è un rapporto a rischio! Se la matematica non è un opinione e non lo è, la possibilità di contrarre HIV, è molto alta.
Partner sicuri significa scelte di vita sicure. Chi l'ha preso dal dentista lo buttiamo a mare? Che se ne vada con un altro sieropositivo? Naaaaaaaa ci sono ceppi diversi, potrebbe pure essere peggio per loro che per noi.

Vado su note pratiche. La percentuale di donne uomini tra i 25 ed i 65 anni è di circa 26.000.000 con una media di un 30 % tra le coppie regolari che tradisce.
La cifra si riduce a 7.800.000 unità di papabili senza contare quelli che per altre ragioni non potrebbero comunque avere relazioni extraconiugali o occasionali. Il risultato è che due persone su cento che incontrate sono sieropositive. Con dati statistici alle mani, sono convinto che si arriva facilmente ad una persona su 30 la quale è sieropositiva e non ve lo dice o che è onesta e vi stoppa prima. Magari voi insistete per non usare precauzioni, lei o lui avranno bisogno di un contatto più umano e profondo e lasceranno perdere il preservativo e tutto il resto con facilità o magari sono della famiglia degli stronzi che non ve lo dicono e basta oppure ancora quelli dei coglioni che senza aver usato protezioni, sono sieropositive e non lo sanno.
Che si fa?
Si butta nel cesso l'umanità? Vi riporto per intero lo scritto di "Almadell" che è sostanzialmente "perfetto", che condivido in ogni sua più piccola parte e che centra la parte del problema.


"Emozioni ed emotività"  sono cose verso cui, io personalmente, sono più pudico rispetto a questioni di sesso.  Per me i sentimenti sono una cosa infinitamente più privata del sesso; sarà che considero l'Amore una cosa importante mentre il Sesso una specie di piacevole ginnastica. Mi vergognerei di più a parlarti delle mie passeggiate notturne mano nella mano; rispetto alle mie tecniche per la doppia penetrazione. Perché a essere SACRI sono i nostri sentimenti e non le nostre secrezioni. Anche se tu fai sesso solo con la persona che ami ricordati che è l'Amore ad aver reso magico quel momento: sarebbe stato magico anche se aveste solo parlato. Io frequento masochisti da una vita. E non mi sono mai sembrati meno equilibrati dei Romantici. Perché "farsi umiliare per gioco" è un'ottima palestra per non "farsi umiliare davvero". Io gioco a Risiko e non sono un criminale di guerra. E francemente preferisco parlare con voi dei miei "giochi" e delle volte che dico "cagna" rispetto alle volte che dico "cucciolo". Ci mancherebbe altro che parlare di relazioni non fosse un "nervo scoperto"! Accidenti, è il "nervo" più importante quello che arriva dritto al cuore. 
Mi preoccupa di più che sembri a te un "nervo scoperto" parlare di "perversioni sessuali": questo nervo fa "pulsare" una cosa sola che non è certo la più importante.
Quindi conosciamolo, cerchiamo di approcciarci al partner in modo tale che se vi capita, non sia relegato in una comunità d'infetti ma consci che il rischio si può evitare e che la differenza sta proprio nell'anima di chi ci sta accanto non nel gesto di per se. Si rinuncia per amore si vive secondo sentimenti non paure. Le paure si affrontano, i sentimenti si possono solo accettare.

Statistiche: http://www.stopaids.it/prevenzione-hiv/percentuali-di-rischio e se qualcuno non sa cosa significhi "rimming", è semplicemente leccare il culo, il buco del culo :).

Qualche comodo link:
Acquisto di preservativi in lattice, più sottili per la vagina, più robusti per quello anale.
Acquisto di preservativi in nitrile:
Guanti in nitrile:


Per qualsiasi contatto penetrativo,
usate i "guanti"







martedì 20 marzo 2012

Ci sono delle persone strane.

Le incontri, ci parli, senti che qualcosa di bello ed il tutto sembra ricambiato. Poi spariscono. Non si sa perché.
"Come abbiamo potuto non sapere, per così tanto tempo, nulla di ciò che era, e tuttavia sederci alla tavola di ogni cosa e persona incontrata sul cammino? Cuori piccoli – li nutriamo di grandi illusioni, e al termine del processo camminiamo come discepoli di Emmaus, ciechi, al fianco di amici e amori che non riconosciamo – fidandoci di un Dio che non sa più di se stesso. Per questo conosciamo l'avvio delle cose e poi ne riceviamo la fine, mancando sempre il loro cuore. Siamo aurora ma epilogo – perenne scoperta tardiva.."
...
E' uno strano dolore, morire di nostalgia per qualcosa che non avrai mai"

 A. Baricco
















domenica 18 marzo 2012

Règles BDSM - entre vous et moi.

BDSM Règles - Reblogué IV. Apparemment, il yaquelqu'un qui n'a pas encore compris. Je ne sais pas comment vous vous êtes comportés vos connaissances avant de moi, mais c'est ce que. C'estmoi et pas quelqu'un d'autre. Ce message est écritavec une douceur et non poupe. Pris sur le principe, si je les connaissais tous, comme toujours, et alors peut-être changer la hauteur au cours d'uneconnaissance négative. Le poste est modifié pourajouter de nouvelles règles et clarifications. :) 


Ne parlez pas à moins que vous pouvez garder. Ne pas me contacter si vous n'avez pas décidé. Décritedans ce blog est de savoir qui je suis et j'ai beaucoupà faire pour perdre du temps avec curieux et indécissecousses idiotes. Il ne peut effacer que la connaissance même ne pas être une attraction, mais il est également vrai si il est l'attraction, puis je ne veux pas d'excuses. 

Ne trahissez pas ma confiance. Le rapport est basésur la confiance totale BSDM et la conduite sérieuse de la vie, si vous me trahissez vous avez fermé. Ils ne seront pas des justifications ou des excuses. Dans ce cas, vous pouvez passer votre chemin, je mien. Pas moyen de "revenir en arrière et revenir sur mes pas,« toute relation est, dans ce cas se termine proprement. 

Ma parole n'est pas beaucoup en fonction de la commodité. Si je vous dis une chose qu'il n'a pas d'importance si elle est suivie par une promesse ou un serment. Tout simplement parce que je garde ma parole, et vient de mon âme. 

Bannissez de votre dictionnaire hypocrisie et le mensonge . Si vous avez un problème ici et je suis à l'écoute, je suis avec vous et vous aider dans toutes les manières possibles.

Si vous me donnez l'amour, même un petit mais sincère, vous récupérerez une montagne d'amour. En d'autres termes tout ce que vous me donnez sera réciproque par des actions et les sentiments sincèresde façon exponentielle. Vous devez donc même pasessayer de penser à jouer avec moi. «Pour chaque action il ya une réaction égale et opposée". En physique, c'est le principe de l'inertie et mon pseudo n'est pas Mastro Geppetto, est Mastro De Sade. 

Tout le monde voit le bdsm à sa manière. Même entre vous et moi, il y aura des différences, et probablementtout le monde va rester sur leurs positions, mais je fais ce que je fais parce que je sais que j'aime et à gérer.Si vous ne l'aimez pas, libre de choisir un autre. 

Je sais que vous choisissez vous-même pour vous donner ceux-ci, mais il est également vrai que le dernier mot pour moi. Rappelez-vous que. 



Je pense qu'il est préférable de faire les choses avec un sourire plutôt qu'avec les autorités, mais ne jamaisconfondre les rôles. 

Je suis à Florence, je ne peux pas voyager, mais peut accueillir. Je ne regarde pas si vous n'êtes pas prêt mentalement à accepter un voyage possible. Il est vraique si nous ne savons pas, vous pouvez décider dene jamais, mais je ne suis pas un freak show pour satisfaire votre curiosité. 

Tout que nous faisons ou disons-nous, resteconfidentielle. Pas de photos, pas de films. Dans ce cas, la confiance, c'est tout. 


Vous voyez cette chose? Ici, vous n'avez pas besoinde briser "les marrons" à la connaissance nouvelle.Besoin de connaître avec précision. Pour ce faire, il ne se passe pas mal, pour rechercher des joints dans la vie de tous les jours et tout ce qu'il est de s'assurerqu'il ya des espaces pour construire cette relation. Je ne sais pas comment les utiliser très court, mais essayez de ne pas utiliser le numéro à mettre dans le coffre. Impressions sont souvent les mauvaises, lesmots écrits sont interprétées, telles que la voix, vous vous sentez .. 

Toujours être sincère et honnête, je serai le même. Le dialogue est le silence est l'absence deconnaissances. Sans la confiance, la convivialité et la capacité à vouloir savoir comment «sentir», vous n'avez pas aller n'importe où. Hiding n'aide pas, en effet elle est destructrice. 


La rigidité est la première étape vers la bêtise. Donc,de nouvelles situations ou de nouveaux "jeux" donner lieu à de nouvelles règles. 

Nous avons pas pressé de faire avancer les choses,dans le savoir, à explorer. Le voyage est bdsm, arrivée, c'est la fin. Rappelez-vous toujours ces mots 

Les gens et les choses: je ne vous possédez, vous ne me posséder. Vos choses sont toujours la vôtre, meschoses sont miennes. Imprestarle je peux si je veux, je peux vous donner quelque chose, mais vous ne demandez pas, si meritatele rien. La tenue depersonnes est donnée uniquement par le sentiment d'appartenance que la construction d'une bonne relation n'a pas produit par l'abus. Le «jeu», c'est autre chose. 

Les jouets que nous utilisons vont dans votrepersonnelle "necessair", les choses seront les vôtres et vous seul, votre tâche pour les garder propres et prêts. Si un jour l'histoire va se terminer, ces chosessera le vôtre. Certaines des choses que vousprocurerai seuls, d'autres ne le font pas. 

Il ya un Nawashi, un liant et je fais shibari / Kinbaku.L'utilisation en tant qu'accessoire et ne jamais avant que les vraies cordes que vous avez lié votre esprit.Ne me demandez pas les ligatures, même complexes, je n'aime pas faire. Au cours du dîner avec des amisplus tard après que le plaisir est différent d'être nu. . 

Tout homme ou femme est capable de faire cela à un autre. Certaines personnes détestent le faire, certains le font pour des raisons égoïstes, certaines personnesle font pour obtenir un avantage et mille autres raisons. Demandez-vous toujours pourquoi un geste ou une action avec l'esprit et l'âme est sécuritaire d'ouvrir, car aucune de ces raisons est présent dans mes motifs. Il s'agit de la croissance commune et le plaisir, rien d'autre. 

Un rapport n'exclut pas d'autres relations bdsm bdsmou des relations amoureuses de la traditionnellelongue convenues et acceptées. Maintenir des relations équilibrées avec tous c'est une sage décision. Si ce n'est pas toute relation se termineentre moi et toi. En d'autres termes: le respect et l'honnêteté en premier. Ce n'est pas la jalousie, maisl'honnêteté. Vous ne pouvez pas le faire et de vivrebdsm complet sans ces principes. En d'autres termes, et j'ai vu que vous rencontrez, prend un certain nombre, la machine est à la porte. Si vous perdez le temps, peu probable que vous serez donné une autre.