Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

martedì 20 marzo 2012

Ci sono delle persone strane.

Le incontri, ci parli, senti che qualcosa di bello ed il tutto sembra ricambiato. Poi spariscono. Non si sa perché.
"Come abbiamo potuto non sapere, per così tanto tempo, nulla di ciò che era, e tuttavia sederci alla tavola di ogni cosa e persona incontrata sul cammino? Cuori piccoli – li nutriamo di grandi illusioni, e al termine del processo camminiamo come discepoli di Emmaus, ciechi, al fianco di amici e amori che non riconosciamo – fidandoci di un Dio che non sa più di se stesso. Per questo conosciamo l'avvio delle cose e poi ne riceviamo la fine, mancando sempre il loro cuore. Siamo aurora ma epilogo – perenne scoperta tardiva.."
...
E' uno strano dolore, morire di nostalgia per qualcosa che non avrai mai"

 A. Baricco
















Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)