Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

venerdì 15 marzo 2013

Prova!



Bah!
Ti svegli una mattina ed è successo il finimondo e si torna li, sempre li. Quando rendi indietro quello che ti danno, la gente s'incazza o ne rimane delusa. Non capisco sinceramente. Seguito a non capire come si possa prima di tutto chiedere qualcosa e poi fare l'esatto contrario. Seguito perché ogni volta ne rimango deluso, profondamente e si parla di amicizia niente di più. Solo che è uno strano modo di fare questo qui.

Come fare a raccontarla senza scrivere un romanzo o dire dettagli che non voglio per non scoprire di chi si tratta? Non so manco questo ma  mi manca sinceramente un po' di sincerità ed ancora tanta coerenza. Perché, mi si accusa alle volte di fare di tutta un'erba un fascio anche quando non lo faccio perché non credo alla massa poi, l'accusatore fa esattamente questo?

Eppure ognuno di voi ha avuto le sue chances in individualità. La possibilità di presentarsi, di parlare, di esprimere la sua opinione, di raccontare le cose che nella vita gli vanno, quelle che no. Cosa lo/a rende felice, cosa invece lo/a intristisce. Quali siano i suoi desideri, le sue paure, dove va e dove è visto che si tratta di incontri. Poi ti rendi conto che quello che ti viene detto oggi, il giorno dopo o solo qualche ora dopo, non solo non vero, ma è l'esatto contrario. La maggior parte delle persone, quando vengono prese in castagna e chiedi spiegazioni, in genere si zittisce e sparisce dalla circolazione. Uno/a, due, tre, quattro e via così. Poi è chiaro che se qualcuno ti chiede un'opinione sul genere femminile o sull'amicizia arrivo a dire che sono deluso e parecchio.
E tanto per non fare un'erba un fascio c'è chi viene taggato dal mondo su fb che uso solamente per chiacchierare, ieri mattina, fa un bel post con un tag personale in cui invita a non taggarla più che si trova la bacheca piena. E che c'entro? Ne ho fatti due in tre mesi e altrettanti ricevuti nello stesso periodo dal medesimo soggetto. Siamo impazziti? No, è cosa comune. Un giorno siete normali con il buon giorno e buona domenica ed il successivo succede il finimondo... così! Passa un treno.
Un giorno ti contatta tizia, ti molla il nr di telefono, poi sparisce. Domandi se sta bene, se va tutto bene e risponde dopo una settimana. Nel frattempo seguita a postare articoli su articoli sul suo blog. Aspetti n'altra settimana, ridomandi come va e "manc pu' cazz" che qualcuno risponde. Nisba. Cortesia, zero. Chiudi ovviamente.
Il bello di questo mondo è che la gran parte delle "persone", mi correggo, dei soggetti che incontri sono quelli che cercano un master e poi tentano di costruirsi il tipo di rapporto che loro desiderano. sembra il mercato delle assurdità. "No, non mi frega come sei (ma se non sei strafigo, manco te la faccio vedere), io cerco un master ma voglio le coccole e questo e quest'altro e quest'altro e ancora questo e ancora quest'altro non lo farò mai."
Risultato: non ti resta che far finta di sculacciarla e si tromba e basta. Insomma, quasi una dominazione dal basso senza la dominazione.
Poi ci sono quelle che attaccano bottone e si ritirano a mezza strada che si accorgono che si fa sul serio. quelle che se non hai un set di corde e non vai ai munch, non sei un master. poi ci sono ancora quelle che pensano che basti una foto per capire chi hai davanti e quelle che vogliono unicità, poi la danno il lunedì a uno il giovedì ad un altro ed il fine settimana tra il marito e l'amante.
Ancora ci sono quelle che hanno una dotazione di attrezzi che un sexishop non ce l'ha in magazzino e non hanno mai avuto un'orgasmo legato ad uno squirting. Eppure, convinte, ti dicono che loro lo fanno ma che non vengono. Beh, "figlie mie", non avete capito un cazzo di come funziona la frittata. Potrete anche averla data a tre diversi la settimana, trombato in ogni posizione possibile ma non sposta il tutto di una virgola.

Quelle che ti chiedono una seconda prova in amicizia e che si mettono pure  piangere quando si accorgono che sono partite per prenderti per il culo (e che non gli frega se chiacchiarano con uno che comunque non è "a piedi"), che garantiscono che sono cambiate, che la loro vita è diversa, etc. etc... poi rifanno lo stesso, esattamente lo stesso se non peggio.
Quelle che per darsi un contegno dicono che a loro, non gli frega come sei, l'importante è che ti piaccia
Le ho dette tutte? Non credo ma è tutto un casino. Un casino serio dove la maggior parte dei soggetti cerca qualcosa ma non sa quel che cerca e siccome non sa manco chi è, pensa che basti un bel culo per combinare qualcosa.
Infine ci sono quelle che sono capaci di fare tutto questo nel giro di due giorni e pretendono pure di essere considerate esseri umani pensanti e con sentimenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)