domenica 7 aprile 2013

Squirting III


"Has anyone else found that the more they squirt the less intense the orgasm is? If I squirt buckets, it will be a really small orgasm (which is a bummer, so I usually choose not to). It is as if the tension that builds up to an orgasm gets diffused by the squirting. And that's surprising because it always feels as though it's going to be amazing and explosive, but then it's not. So, I usually prefer not to squirt. Is there any way to get the amazing orgasm and the squirting together? I have experimented with both squirting ahead of orgasm and during orgasm, but it doesn't seem to make a difference. By the way, I'm aware that many women say squirting creates the most amazing orgasms of their lives. I've also heard from a couple of women who say it doesn't. But I seem to be the only one who has such a marked reciprocal reaction. Thanks!"


Questa è la domanda e spero che ne capiate il senso visto che è in inglese ma siamo a tre. Intanto premetto che come al solito, tutto quello che viene messo in rete può essere interpretato a seconda di come ci si sente e conseguentemente alle esperienze di vita.



Non c'è nessuna relazione tra la quantità di fluido che esce durante uno squirting e l'intensità di un orgasmo che non ci può manco essere.

In altre parole si può squirtare senza venire o squirtare avendo orgasmi blandi o addirittura nessuno!
Non dovete cercare la quantità di fluido, dovete cercare la qualità della stimolazione. Così come non dovete cercare una trombata ma una qualità di una trombata! Non so come altro dirlo, forse dipende dal fatto che sono così bravo a scrivere o che c'è un limite del mezzo al quale il mio modo non si confà e da adito a male interpretazione o irruenza. Nu!
Voi dovete fottervi di quanto fluido esce. Possono essere poche gocce a qualche dl. Fottetevi di tutto, pensate al massaggio al G che sia fatto con appositi stimolatori o con le dita o con quel che capita. L'importante è che sia fatto bene. Non vi soffermate su quel che credete, c'è da fare uno o due passi in più oltre a questo.
Se una donna non è rilassata non ci arriva. Ci sono due limiti il primo è quello psicologico  il secondo è quello fisico. I dotti uretrali si bloccano durante l'atto sessuale quindi o si espelle quello che c'è nell'uretra vaginale o la contrazione può solo fare espellere i succhi che si formano in vagina. Entrambi sono espulsi tramite le contrazioni muscolari.
Si può forzare il blocco dei dotti con la vescica piena o tentare di farlo ma non è detto che riesca. Alle volte ci vogliono anni perché si formi uno schizzo nonostante tutto.
Il buon sesso non è un ci si vede domani o un contatto che ti chiama quando ha tempo. Deve nascere una conoscenza profonda perché questo stato d'animo rilassato si formi, ci sia fiducia, ci si capisca. Ci deve essere intesa. Quel che si scrive qui, lo ripeto, è solo frutto di indicazioni e senza una "relazione" profonda non si arriva o quasi da nessuna parte. Nessuno di noi è un attore porno che dice "ora si scopa", ci si spoglia e via.
N-o-n f-u-n-z-i-o-n-a c-o-s-ì!

Sempre e solo dalla mia esperienza uno squirt provoca un orgasmo molto intenso. La sensazione descritta è come se ti volesse uscire la fica dal corpo e volesse esplodere. Il risultato è SEMPRE, il corpo che si scuote senza controllo per diversi minuti dopo l'orgasmo.
Posso mettervi due video per farvi capire la differenza sempre che nessuna delle due simuli o meglio, la prima lo fa quasi di sicuro nonostante il getto, la seconda no. L'effetto fisico, difficilmente simulabile deve darvi l'idea della riuscita della vostra azione.
Che poi siate capaci come me, di fare un massaggio dal g dal lato b, questa è un'altra storia :P


Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)