lunedì 27 maggio 2013

Solo per i tuoi occhi


Ci sono un'infinità di ragioni per cui ci si butta a capofitto in questo mondo. Ognuno ha le sue ovviamente. Le mie forse sono un po' riduttive, non lo so.

So solo che quando tra le mie mani, quando riesco a gestire il tempo e le situazioni come voglio e vedo nei suoi quello sguardo perso tra lo stupito, il perso, l'appagato e l'abbandono totale di un piacere multiforme ed estremo, in quell'attimo ho raggiunto il culmine. Per un attimo tutto l'essere ed il desiderio esce e si crea dalla mia volontà, in quell'attimo mi sento dio ed è questo che alla fine mi appaga. Riuscire a portare la mia partner in luoghi e situazioni dove il tempo si annulla, dove piacere estremo è reale, vivo, impagabile, ineguagliabile e per assurdo potrei sintetizzare il tutto in quattro parole. "For your eyes only" (solo per i tuoi occhi).

E la cosa buffa è che quando vidi sto film con la Easton che cantava questa canzone mi venne un mezzo "coccolone".  Quei maledetti occhi, quel viso. Sembrava gemella di altri occhi persi, i primi occhi persi...
The passions that collide in me, the wild abandoned side of me.
Only for you, for your eyes only.

2 commenti:

  1. Non vorrei essere nasina... ma in inglese sono 4 parole ed in italiano 5... :PPP
    Scherzi a parte... è molto bello ciò che hai scritto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sto cazzone di kies mi impalla il pc. si sono 4, visto e corretto. me ne ero accorto ma non aveva preso la modifica. fotbar :)
      Grazie è... mi metti la traduzione in tibetano please??? :D

      Elimina

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)