Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

martedì 4 giugno 2013

Dubbi


"Perché non tutti riescono a capire la profondità che.ci può essere in una rappresentazione di shibari. Vedono solo un uomo che vuole sottomettere una donna e fustigarla. Di certo nessuno obbliga la donna.E' una condivisione, un'esperienza molto forte ma piena di passione intensa. Obbliga."

Perché le persone non sono tutte uguali. A parte il fatto che la gran massa delle persone ha un'intelligenza ridotta ma anche se fosse non è sufficiente. Ci vuole sensibilità e comprensione reciproca, in una parola: empatia. Oddio ne avevo già parlato ma a quanto pare nessuno ha voglia di andare indietro a rileggersi i post quindi, d'accapo.
Perché il mercato del sesso viaggia alla grande, sempre e c'è la fila tra puttane e gigolò? E' sesso quello?

Si, si fa col sesso ma nessuno sano di testa venga a paragonarmi un pompino o una leccata di fica fatta con amore e con "intenzione" di far impazzire il partner con quella fatta seppur con sapienza, per farti venire il prima possibile e passare ad un altro cliente. NESSUNO!
Ecco, la gran parte di quelli che fanno bdsm sono i soliti che fanno ste cose. Che passano per un sexy shop a comprare abbigliamento ed oggettistica e poi inculano controverso la partner che strilla come una dannata e se gli va male, o rimangono pure appiccicati o lei si trova lo sfintere sfibrato.
Senza nomi e non molto tempo fa, mi contatto una chiedendomi qualcosa di diverso da quello che aveva visto e vissuto ma alla fine perché sia diverso siamo noi che dobbiamo fare la differenza. Per avere profondità bisogna costruire conoscenza, dialogo, vincere paure, timori, approfondirsi fino all'estremo e non passare il tempo a postare nel blog proprio o in quello degli altri. Non bisogna andare alle feste, avere 330 contatti con cui mettersi in mostra. E' uno stile di vita, questo crea caos e poco tempo per approfondire con il risultato di mandare tutto a puttane.
Così la gente va ad un club, si veste come cliché e come cliché si comporta semplicemente per quel che è e per l'ambiente in cui si trova. Due frustate a quello  o quella. La donna non è una donna ma un oggetto lo schiavo, un lombrico con cui divertirsi.

Beh, di sicuro gli fa bene dal punto di vista del dom. Chiunque sia si sfoga e si diverte. Senza ombra di dubbio, meglio rigare il culo di un uomo o una donna che andare in palestra a dare due pugni al punging ball. D'altra parte così diventa solo uno sfogo per la propria rabbia e l'inappagamento che con questa si dimostra, comunque.
Quindi che stiamo a discutere. Vivere significa scegliere, quindi giudicare e poi decidere ed in base a questo si diventa persone diverse. Profonde in certi casi, superficiali e ipocrite nel secondo.

Ultima considerazione: come mai nel bdsm ci sono così tanti sub insoddisfatti ed incazzati? Forse perché ad essere trattati come oggetto se non c'è altro dietro fa girare le balle a chiunque.

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)