Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

martedì 2 luglio 2013

Le follie di un pazzo

Mi è appena arrivato in posta qualcosa da leggere con urgenza che "la vecchia guardia" o comunque chi da anni frequenta e ha capito l'ambiente, giudica come "folle". Dopo averla letta mi sono detto che avrei commentato domani ma non ci sono riuscito.
Bene, visto che è un post pubblico su una pagina pubblica di facebook e non ci sono limitazioni all'utilizzo di quest'adorazione dell'abuso e della violenza, ve la ripropongo con un copia ed incolla.
Mi auguro sinceramente che le autorità indaghino sul comportamento di questa persona e che non abbia fatto nessun danno alcuno a chiunque si fosse mai, messo nelle sue mani. Ribadisco con forza che la schiavitù è finita che le esigenze, i desideri, le richieste non sono incombenze, sono quella parte sana che fa la differenza tra un essere pensante in grado di discernere il bene dal male, una relazione dall'oppressione, il sentimento, il sano sentimento dell'empatia dalle esigenze semplici di una formica che ha assunto forma umana.
Non mi stravolgo che vi siano in giro esseri come questo, mi stravolgo che gli permettano di pubblicare certe follie a cui qualcuno potrebbe pure abboccare.



"La schiava perfetta
non è semplice riuscire ad addestrare una schiava, 
sembra tutto semplice per coloro che mai 
hanno avuto una incombenza simile
tensioni, ordini, desideri,
lamentele, richieste
tutte cose all'ordine del giorno
tutte cose che rendono la vita complessa
serve la frusta, serve la fermezza,
o l'intrasigenza.....

servono le punizioni, corporali
psicologiche, gli obblighi da fare rispettare
serve che quando una cosa la dici
quella deve essere sempre...
serve che tu sia sempre sicuro di ciò che fai di come comportarti
perchè è sempre un piccolo filo,
che si chiama adorazione, rispetto, amore della schiava 
per il Padrone, 

ma per forte e tenace che sia,
e pur sempre sottile
e basta un attimo per strapparlo
e di questo poi la schiava se ne dispiace
ma è difficile poi recuperare la situazione
per cui Mia piccola schiava
attenta a ciò che fai
come IO sto attento a quello che faccio
perchè recidere quel filo
è molto più semplice per Me
che per te, piccola luna che splende di luce riflessa

Ma tutto questo ha uno scopo,
e questo è il tuo obbiettivo,
diventare la schiava perfetta
poterti fregiare del titolo
poter dire
io Appartengo
al mio Signore
al mio Padrone
Appartengo
e sono la schiava di...."

UNA MEZZA SEGA DI ESSERE! Ecco, ce l'ho scritto e pure a lettere maiuscole. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)