lunedì 16 settembre 2013

Delle foto in giro per i social network


Sono un ignorantone. S'era capito si?

Però mi avevano insegnato che le corde legano la mente poi legano il corpo. Le corde sono quei fili invisibili scritti nell'anima che fanno superare quei limiti e quelle difficoltà che ci portiamo dietro e dentro prima ancora di incontrarsi.
Adesso si fa a gara a chi lega meglio il culo più bello quasi che fosse una semplice mostra delle proprie abilità o mettere in vetrina la propria "schiava" come la chiamano con leggerezza adesso. Non l'ho capita sta cosa ed è per questo che sono un ignorantone. Cos'è, si va su fb per far vedere chi è più bravo? Si pubblicano le foto su siti dedicati o si va ai clubs a farsi fare il tutto in pubblico che da più soddisfazione? Tutto questo nella mia piccola testolina fa decisamente ai cozzi con qualcosa che giornalmente vedo passare. Il masterino che pratica da pochi anni e che si crede di aver raggiunto una vetta o il neofita che entra in un gruppo e chiede: "c'è qualche schiava qui"? Poi magari alla prima che passa gli dice con la più normale naturalezza: "come ti chiami cagna"? Così che quella s'incazza di brutto e pure parecchio ma che alla fine è pure cercato da una ampia categoria di persone che si mette in mostra quasi che lo fosse.
Così seguito a non capire niente di sta faccenda e mi chiedo ogni volta che tizio pubblica del perché. Forse ha deciso che un giorno andrà su un palco a fare spettacolo. Forse si gongola delle proprie capacità quando legge poi i commenti che passano. Forse manda un messaggio alla prossima cagnolina che spera di incuriosire con le sue abilità, della serie: "se vuoi c'è posto anche per te".

Ora se tutto questo succedesse nella vita normale cosa succederebbe mi chiedo? Uno gira con una scheda di quante ne sono rimaste soddisfatte? Con la metratura del proprio pisello o semplicemente con la lista delle cose che meglio sa fare in modo che la pulzella possa scegliere prima ancora di chiederti un incontro magari per un caffè e una brioche in pasticceria.
Non le capisco ste cose, dico sul serio e non ci riuscirò mai purtroppo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)