Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

lunedì 21 aprile 2014

Spogliarsi

È qualche giorno che penso e ripenso a sta cosa e... e.
Vero che il bdsm si fa anche mangiando un gelato ma la componente di nudità è praticamente sostanziale.  Gli abiti ad hoc, sono spesso fatti per esaltare ogni possibile genere di situazione nell'interesse dei soggetti che partecipano. Uniformi, cappucci e dungeon per stimolare paura alla semplice esposizione del corpo da praticare in casa. La pulzella guinzagliata che pappa da una ciotola o che fa le pulizie leggermente legata. Insomma chi più ne ha, più ne metta.

Nonostante tutto, nella scena può spogliarsi anche solo una parte,  quella che sta sotto e le ragioni sono decisamente tante. Dal far sentire una persona indifesa ed esposta, a poter usare a meglio il suo corpo per darle sensazioni fisiche e mentali.

Questo è un mondo all' incontrario come se ti guardassi allo specchio. È tutto uguale ma all'opposto. Non devi essere innamorato/a per spogliarti, deve piacerti il tuo partner e starci bene, sicuro/a che quello che riceverai saranno sensazioni positive anche se fosse una situazione di terrore o di dolore. Si perché ragionevolmente parlando quel dolore o quel terrore è qualcosa che tu, sottomesso/a hai dato come possibilità che ci potesse essere. Al top, la libertà di poter scegliere la situazione con l'intenzione di sorprendenti. Ha detto bene X.: "E' come un cd, la musica ce la metti tu, poi il tuo master te la somministra random." Chiaro che abbiamo tempo per spaziare e per conoscere i limiti che alle volte sono quasi assurdi se così posso dire e per farli superare di comune accordo
Qui non c'è costrizione.  Spogliarsi in un mondo normale è roba da innamorati,  qui è parte dei preliminari.  Per fare un paragone un  po bislacco,  non si tratta di tennis.  L'istruttore  non ti dice in che posizione metterti rispettando la tua integrità fisica e mentale.  Qui è come sotto le armi. Gli istruttori cancellano chi sei e ti cambiano trasformandoti in un ottimo soldato se sono bravi. Nel bdsm è pressappoco la stessa cosa ma l'allievo/a è nudo/a.

Chi vuole una slave con le alucce come un angioletto? Nessuno. Siamo qua per godere entrambi e ed entrambi più porcelli sono e meglio è. Posso di sicuro dire che le prime volte siamo qua per capire quanto porcelli possiamo essere assieme e quanta intesa e feeling si crea. Inutile dire che spesso le cose non vanno ma d'altra parte non c'è altro modo per scoprirsi.
Quando trovi la persona giusta,  ti fermi. Chiaro, ma è il quanto.
D'altra parte è pure vero che ognuno ha i suoi gusti e se a te non piace l'idea di essere ad esempio sculacciata, non c'è mica modo per fartelo piacere.  Se si invece,  poi dipende dal feeling e dall'abilità di chi conduce. Chiaro che la prova dei fatti da spesso risultati contraddittori. Si può rimanerne delusi o arrivare a scoprire situazioni a cui non si sarebbe mai pensato. Questa è un'altra risultante che si capisce solo incontrandosi.  Chiaro che con i primi non c'è strada ma che puntiamo a trovare persone predisposte come i secondi.
Dove vai con una che appena gli sculacci una chiappa fa "Ahi! Che dolore"? Oddio, rimanendo sempre nelle varie possibilità, c'è da dire che magari la stessa chiappa sculacciata da me e da mr X, non ottiene gli stessi effetti. Parliamoci chiaro il feeling è fatto di molte cose. Tatto, naso, vista o non vista (benda), voce, modo di usare il tutto, etc etc etc. Sarebbe dura ridurre il tutto a un semplice schioccare di dita. Però è il quanto e non c'è modo di saperlo fintanto che non ci si incontra qualche volta. Si tratta di scopazzare a destra e a manca? Certe volte lo penso pure io o per lo meno l'ho pensato visto che gli agganci ideali sono pochi e rari e mi considero fortunato nel merito ma rimane il quanto. Alle volte vedi (e che sia chiaro cosa intendo!!!), dieci persone di fila e non ne va una giusta.
Già, però è il bello della vita. Senza scoperta che gusto ci sarebbe? ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)