Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

mercoledì 25 febbraio 2015

Goobani americani

Egr lettori.
Non sono incazzato, sono semplicemente livido. Stamattina,  ricevuta comunicazione della rimizione di foto e video x adulti, non ci ho pensato  poi molto. Loro di danno delle normative abbastanza inchiappettabili per chi macina un po dihtml ed un po di javascript che non necessariamente deve risiedere su questa inutile piattaforma perché tutto funzioni come prima ma abbastanza complicato da far impazzire i loro tecnici e i loro ragnetti per diverso tempo. Ok, voi mi direte che adesso salgo sul solito piedistallo ma no. Così come è possibile modificare l'html5 e farlo entrate nell'1, così è possibile senza troppi sforzi far girare a vuoto degli algoritmi scritti da qualche coglione come me. In rete niente è inviolabile e tutto è craccabile. Non importa quanto complicato sia. Un buco c'è, ovunque.
Premesso questo, da domani vediamo di rendere pan per focaccia a questi signori senza violare la legge e le regole ma passando attraverso le maglie aperte che hanno lasciato e sono ripeto, parecchio ma parecchio incqzzato. Ho pagato il dominio 3 mesi fa per fare quello che ho sempre fatto. Cercare di proteggere il prossimo dai loro desideri che anhe se inspirati da buone intenzioni, alle volte ci si sbatte grugno me compreso.
Stamattina il loro messaggio è stato eplicito: "levati dalle palle che qua non vogliamo né te, né quelli come te".
Potevate dirlo prima, si? Beh il dominio rimane mio, i contenuti pure che sempre mi salvo, nessuno mi vienta di migrare dove pornografia non è male assoluto se non si è dei fanatici religiosi o dei perfetti imbecilli. In genere le due cose si fondono.
Ogni azione esplicita o meno, violenta o meno, può essere giusta o sbagliata.  Nobel insegna e non esiste miglior esempio se non di questo signore che è stato il primo e l'unico ad aver devoluto tutti i suoi enormi ricavi per premiare chi delle sue scoperte ne facesse il giusto uso. Eppure si tratta di esplosivi ed alcuni pure ad alto potenziale. Se i vostri figli vanno in rete a postare pornografia o a cercarla, non è colpa nostra  che la postiamo, la colpa è vostra che non li sapete proteggere e meno male che trovao blog come questo e che non è l'unico,  anzi.  Penso a Cavaliere, al cunnigulist, a tanta altra gente che seguo E che pubblicano.
Mi viene un dubbio serio però. Mi sembra strano che google blocchi una serie di siti così solo per proteggere i minori. Google continua infatti ad indicizzare e dirigere il traffico verso siti professio ali di pornografia dove si trova di tutto.
Andate su google togliendo il safe search, scrivete k9 sex e vedete che vi esce. Sesso con animali di tutti i tipi eppure quelli non li bloccano. Il safe search direte e va tolto. Si, come il disclaimer che c'era e c'è che ti avverte che entri in uni sito con contenuti per adulti. Lo stesso che trovi quando entri nei siti professionali però qui non c'era manco nessuna anteprima del contenuto.
Di sicuro sarà molto istruttivo sia per i genitori che per i figli e per tutta lo sfruttamento di povera gente che si cela li dietro.
Qui non hanno mai girato soldi, nemmeno quando me li hanno offerti. Non ho mai voluto prodomme e prodom di nessun tipo per non permettere lo sfruttamento manco della credulità popolare o della buona fede.
Considerando il fatto che questi signori non sono comunque degli sprovveduti, il loro evidente scopo era quello di togliere di circolazione una grossa quantità di porno rilanciato e fai da te e ricominciare ad indirizzare il traffico verso siti ufficiali che possono ricominciare a guadagnare di brutto e ripagare i motori di ricerca attraverso tutti i prodotti business che anche google mette a disposizione per le aziende del sesso.
Ovviamente il mio scopo è smettere di sostenere tali aziende che dietro una non evidente maschera di perbenismo, seguitano a svolgere il loro vero compito: produrre ricchezza e basta senza nessuna difesa dei loro stessi consumatori. Meditate gente, meditate.  Non sono mai stato né un catastrofista, né un complottista ma questo mi pare indissolubilmente il quanto anche sesinceramente spero di sbagliarmi.


Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)