Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

martedì 10 novembre 2015

Pensierini della sera.

Si e adesso guardo avanti, cosa vedo? Vuoto. Il che andrebbe pure bene ma di cosa riempirlo è il problema. Oh chiacchiero e pure parecchio con una persona molto piacevole ed impegnata quindi manco senza ideuzze strane ma è difficile non pensare ai fili conduttori dell'abuso. Nell'abuso c'è sempre uno che si adatta all'altro. Uno deve fare per forza quello che decide e come vuole l'altro. Discutere non si può.  L'abusatore ha sempre i diritti l'altro no, mentre in tv suonano "sei bellissima". Vaffanculo va. Meno male che per lo meno mi è arrivata la batteria del tablet e con lente, mini cacciaviti e un po di nastro, sono riuscito a cambiarla. Per lo meno adesso scrivo. Shit happens disse Forrest Gump. Un film che rappresenta la storia dell'America e in certi lati pure la mia.  La vita va avanti, segue cambia un cazzo. Jenny è sotto terra, chiunque sia Jenny (o anche Mario), e non c'è un piccolo Forrest a cui dedicarti.  Alle volte la cosa che ti spezza i sogni lo fa anche con le prospettive. Quindi si che scrivo ma guardare avanti a cosa? A cosa devo fare domani magari. Il resto non c'è. Ogni persona ha i suoi limiti, le sue paure e via così. Io ho paura del dolore gratuito. Credo nell'eutanasia, nel suicidio e in una morte meritevole che sia il giusto compimento di una vita che sia valsa la pena di essere vissuta. Credo nel karma, nei kami, nella reincarnazione.  Ho pochi bisogni alla fine, non togliermi quelli o sparisco o sbrano a seconda dei casi. Credo che ci si possa divertire senza troppi casini ma di donne che vogliono questo ce ne sono poche in itaglia. Al nord sono cuiorse di vedere che c'è oltre l'apparenza e in genere capiscono in base a quello che gli fai vedere cosa farti vedere e rispettare (l'anima o come la volete chiamare voi, sensibilità).  L'altra sera mi hanno chiesto se non volessi rinascere donna per provare a cambiare le donne qua.  Non ci sono riuscito da amante, da persona a cui giuravano di tutto, figuriamoci se fosse possibile migliorare un po l'altro sesso dall'altro sesso.. Meglio rinascere lucertola che se ne dica alcuni rettili sono dolcissimi alcune rughe si fanno le carezze sul viso ad esempio. Pure i cocchi di mare lo sono mentre si amano e lo fanno capire prima se è il caso o meno di avvicinarsi e non si sbranano mentre sono li. Gli uomini si.

Di cosa devo parlare che mi sarei volentieri ritirato da un pezzo se non fosse per le cose che incontri durante la vita. Altre rimangono tue amiche, poche. Il resto sparisce ed è pure giusto cosi. Fare male basta poco. Qualsiasi forma di violenza sia oppure no? Nella guerra di secessione si accorsero che i soldati non sparavano. Nella I GM, tentarono di fare finta di spararsi mettendosi d'accordo. Nella II, capirono che andavano addestrati, disumanizzando il nemico rendendolo niente o qualcosa da odiare. Facile la cultura dell'indifferenza alla fine. Dal coso della sigaretta alla cosa dei pompini c'è un filo conduttore che è sempre lo stesso e non cambia perché sono contenti così. Fanno quello che gli pare. Mentre tu sei li che cerchi di curare una ragazza, quell'altro ne sta già legando un'altra. Mentre sei qui a parlare di rispetto, di cura, di serenità,  di armonia,  di trovare una dimensione,  di quello che è sbagliato per non ripetere le stesse cose, l'altra cosa ha già un altro cazzo da succhiare e ne apprezza le dimensioni.  Hanno pure il coraggio e la sfrontatezza di venire a dirmi:
TU MI DEVI RISPETTARE. Tze, io vi devo lo stesso rispetto che voi avete dato a me se sono in vena. Nel momento che vi rimangiate  senza una spiegazione ma pur conservando il diritto di farlo,   perdete tutto non solo quello che vi fa comodo perdere per una semplice, ovvia e intrinseca ragione: pure io ho il diritto di cambiare idea e molto, tutto dipende dal modo che usate voi. Come ho SEMPRE affermato, non sarò io a cominciare una guerra ma se mi ci tirare per le recchie, capelli e palle, cazzo  volete da me:"à la guerre comme à la guerre." Una merda per lo meno fa concime,  chi tradisce avvelena e basta quindi.

Morale: guarda avanti bis? Guardo chi ho davanti e per quello che vedo mi impaurisco. Quindi, visto che non riesco a fare capire ai così che è sbagliato come fanno l'unica soluzione è abbassarsi al loro livello. No, non mi lobotomizzo cuore e testa per 30 frustate o per un culo nudo nel letto, non ci siamo capiti ma mi abbasso al livello in cui hanno messo me anche solo quando ho difeso qualcuna che non era in grado di farlo da sola. La morale è: non si fa una guerra in modo pulito, i morti rimangono morti è bene non arrivarci mai perché alle fine rimaniamo tutti sporchi anche chi è nel giusto,
Non mi sono vergognato di quello che ho fatto, pensato, sentito. Oggi si. Mi vergogno e mi pento di aver fatto, creato, sentito e mica nei vostri confronti. Non so chi mi legge, non vi conosco,  qualcuno si ma la maggior parte, no. Un porco è intelligente,  affettuoso, pure gentile nonostante che sia cosi buono assalamato che in genere non sopravvive ai pregi in vita. C'è veramente qualche maiala che non vale nulla manco da viva. No, non mi riferisco ad una in particolare, in certi momenti ti vengono in mente tutte quelle del genere, nessuna esclusa anche se poi ci sono le campionesse.
E ribadisco di avere detto e ripetuto le stesse cose in tempi non sospetti, non mi scassate il cazzo adesso. Adesso è tardi anche per quello. Dovrà placarsi la delusione,  certo, la giustizia mai. Mi è capitato di sbagliare. Non usavo la sw e quella per abitudine diceva sempre no. Le piaceva così e un giorno fu davvero no. Non ci ho dormito per sei mesi. Non successe niente di grave ma rimane il quanto. Se sbaglio la mia dignità ed il mio rispetto crolla prima verso di me perché qualcuna ha creduto in me e si è fidata.
Si signori, tutto sto blog è pieno di questo e nonostante tutto vengono a frotte, promettono giurano su quello che hanno di più caro. Esigono promesse, impegni ti rubano la vita e poi ti uccidono. No, le donne non cambiano e non si innamorano se non del loro ego o dei loro desideri e basta. Una, una mezza ragana, brutta, fatta male che pensi e si comporti in modo diverso dal nulla delle parole vuote. Su, dai.
Forza, chi si crede diverso/a faccia un passo avanti ma vedrai che sarà il solito silenzio o un frastuono di parole urlate con le dita incrociate dietro la schiena. Non dico le stesse cose, anzi sono anni che dico le stesse cose e voi siete talmente sordi da non sentirlo. 
Non ho mai messo in giro una foto, un film che non volesse essere stato messo in giro eppure vi ho dimostrato quanto sia facile farlo anche in malo modo. Vi ho spiegato che qui la sicurezza non esiste e si può entrare ovunque eppure me ne sono andato anche quando già ero dentro senza far casini. Vi ho dimostrato che qui siete tutti prede, me compreso, eppure non ho mai azzannato nessuno anche se ho dato qualche morso di avvertimento. Una volta, due, tre, poi basta. Traduco: "Altolà, chi va là. Fermo o sparo". 1, 2, 3, 4... non hai capito? 5! Ancora no? 6, 7....  poi sparo e basta senza cattiveria ma cerco di centrare il bersaglio.. Il brutto è che mi avete reso voi così e a me non piace manco un po essere cosi, che per sopravvivere qui bisogna essere cosi ma poi vi lamentate che sono così.  Follia, oltre la follia e semplice autodifesa non minaccia. Chissà se un giorno recupererò mai il mio buon umore e la voglia di scherzare. Bah.
Buona notte a tutti. :)

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)