martedì 10 novembre 2015

Sveglia!!!

Bene, CARLOTTA. Te lo spiego qua visto che sono in ferie e non sta crepando nessuno per ora, un po' di tempo ce l'ho è.
Ognuno ha il diritto di cambiare idea ma ognuno non solo tu, lei, pinco panco e o panco pinco e tutti gli altri si devono adeguare. Vero voi dovete essere rispettate ma anche voi dovete rispettare gli altri. Su questo principio non discuto. Da come cambi idea, è probabile che anche l'altro/a cambi idea su di te. Ergo se mentre lo fai gli tiri qualche palata è molto probabile che uno te la renda. Mi pare quasi come dire, un ragionamento talmente idiota da non riuscire a capirlo.
Non importa che si tratti di relazioni umane ma possono essere semplici affari. Non si sposta il punto di una virgola. Io e te abbiamo una ditta assieme e vendiamo cazzo ne so, angurie. Ti alzi una mattina e mentre stiamo parlando di come organizzare la prossima vendita tu mi dici: "ho cambiato idea, rispettami, ciao".
Si come no, ti daranno un premio per il tuo cazzo di comportamento. Eh! Adesso, posso andare a dire in giro che Carlotta è una stronza? Se ha un nick si. Se è una persona reale no. Credo di poterlo dire come te vieni qua a dire di me. Mica mi offendo. Se domattina Mastro avesse incontrato Genoveffa e invece di farla godere le avesse fatto male e pure parecchio, sarebbe sbagliato dire che Mastro è uno che fa male? Non credo, anzi. Non so che dice la legge, ma se mastro fa male, secondo me è bene che gli altri sappiano e che lo evitino.

Se vuoi fare un casino, ci vuole tanto?  No. Vai su google e scrivi: "come entrare in un pc altrui." Saranno giuste? Non lo so. Prova, magari con un'aggiustatina ti riesce.



Vuoi pubblicare delle foto di qualcuno?
Idem. Magari lo scrivi in inglese su google, lo trovi il modo eccome se lo trovi. Bene, se domattina mi sveglio incazzato come una scimmia e dico: "Va a finire che uno di sti giorni faccio una strage" che ho fatto un reato? Saremmo tutti in galera da un pezzo. Pensa un po' che sono talmente nella vena di fare una strage che ho salutato tutti e cancellato tutti i nr di telefono, cancellati gli hd da impedire il recupero del materiale sensibile e ancora non ho finito perché non ho mica paura di me adesso, ho paura se do giù di testa. Analogia? Non salgo sull'auto se sono ubriaco, in genere non mi ubriaco, non bevo ma se un giorno decido di bere e salgo sull'auto che sono appunto, ubricaco... no, non voglio fare una strage e poi andare in giro a dire che no, non volevo. NON VOGLIO FARE UNA STRAGE PUNTO. Le giustificazioni da bimbi le tieni a casa tua come io tengo le mie. Chiaro o ancora no?

Ti riscrivo pure questo, chissà se nei commenti poi lo leggono. Il tablet me l'hanno fottuto l'8. Non c'era una sim e aveva pochi giorni (10 circa), che dall'acquisto alla consegna, qualche gg passa. Non me ne sono accorto subito. Ero uscito per pisciare e telefonare per sapere se... Ho avvertito subito chi di conseguenza. Dopo la "chiacchierata" di l'altro gg, ho anche cercato di fare mente locale cosa ci fosse dentro. C'era pure roba mia. A che serviva la denuncia? Avrebbero bloccato il contenuto? Come? Abbiamo anche guardato se invece l'avessi lasciato da qualche parte buttando all'aria ogni cosa tre volte. Pareva pure impossibile che fosse successa una cosa del genere. Con la mente che avevo e che ho ora, duro fatica ricordarmi dove appoggio la lente. Che cavolo gli faccio? Ho cambiato subito tutte le password, google, hotmail e via così per evitare che da li risalissero a cosa ci fosse on line e all'epoca c'era, consenziente. Che cosa, veramente cazzo volete da me. E' stato sufficiente? NON LO SO. Sono stato abbastanza rapido? Non lo so. Da li le password non le vede se non le decripta ma avrebbe potuto entrare negli account. Di sicuro ho fatto quello che era possibile fare, credo. Magari andavo dai cc davvero invece che ad andare a mettere sotto terra papà. Eccome no!

Pensi che se usi un Iphone o un apple sei al sicuro in rete? No.

Ribadisco, no fare incazzare nessuno perché quel nessuno non è come me e se ne va chiedendo solo una spiegazione magari facendo casino. Il resto del mondo, vista la capacità  di reperire informazioni e di aggiustarle, il modo di rendere pariglia lo trova.
Nessuno qua è non bucabile, nessuno, nemmeno i grandi sono non bucabili.
http://www.lettera43.it/tecnologia/informatica/hacking-team-come-funziona-il-software-galileo_43675178342.htm e questo è un link che c'era con le stesse informazioni del post cancellato. Bucare galileo significa fottergli i dati prima di tutto e trovare ripari per non essere spiati. La rete funziona così. Io spio te, io mi difendo. Io supero il tuo sistema di difesa, io mi difendo in un altro modo, se mi fai girare le palle, io ti entro dentro e ti fotto i dati così mi difendo meglio.

Detto e fatto:
(tutte cose che avevo già detto, in un altro modo ma la sostanza è porco, mondo la stessa).
A forza di io, sono io che lo faccio? No. E' il mio modo di parlare ma questa è internet, questi sono i pc, i telefoni e quant'altro. Io sono di una generazione che è nata con i big Jim, quelli novi sono nati con i telefoni ed i pc in mano. Maneggiano sta roba così come noi maneggiavamo i sassi della fionda. A trovare te, la tua famiglia ci mettono un attimo e inculano pure me. Non è che sono sopra le righe. 
Fate due più due sveglia. Un conto è sapere che il telefono di quella X persona va messa sotto controllo, niente di più facile. Un conto è cercare terroristi nella rete. Avete una mezza idea di quanti telefoni, pc, tablet e quant'altro viene violato prima di raggiungere il bersaglio? Siete sicuri che alla fine questi programmi di hackeraggio rimangano sui vostri sistemi senza che voi sappiate niente? No non ce l'avete, no. E' terrorismo psicologico? No, è ancora un dato di fatto.

Ribadisco quanto ho scritto nelle risposte, autorizzami a testare il tuo sistema e vediamo quanto reggi. Autorizzami però perché io non ho le tue password.

Vi è chiaro il senso adesso? No? Ho sbagliato nel modo e in come l'ho scritto? SI! Son dovuto arrivare al morso per farglielo capire? SI ma la sostanza no. Ribadito questo sta storia ha da finire in tutti i sensi. Visto che comunque una spiegazione non c'è modo di averla, non mi rovino di certo l'esistenza per una così e manco per la tua cara Carlotta. Però evitate di rompere i coglioni e di tirare palate di merda al prossimo sia con le strilla che con i silenzi.
Lo ridico che in genere una non basta: 2, 3, 4.. non ancora sufficiente, 5! Non ancora capito? 6, 7. Poi "sparo e basta", l'ampollina dell'acqua santa è in chiesa e io li non ci vado. Smettetela di considerare il prossimo come una merda di poter imporre i vostri giusti inalienabili diritti anche sulle vostre scelte senza considerare quelli che sono i diritti dell'altro perchè oltre a un certo punto o quell'altro se ne va o si incazza sul serio. Dici che pure questa è una minaccia o una semplice, umana considerazione? 
Io, e sono io, con xxx se avessi voluto fargli male, tanto male, sarebbe bastato niente. Un esempio, sito con cockie abilitati di terze parti, parecchi cockie disclaimer non a norma (lo correggo adesso che vi svegliate con l'idea che glielo avevo messo apposta. No, era provvisorio, stavo cercando di capire come mettere tutto a posto quando è successo il resto). Anche gli altri li ho modificati dopo, il suo no. Ovviamente! Sito performante strutturato che possa essere letto e trovato. Lasciavo tutto li invece di avvertire e togliere quello che loro poi non fanno. Non l'hanno mai fatto, non si erano manco resi conto cosa avrebbero dovuto fare, cosa potevano fare con questo mezzo per migliorare. Bastava aspettare il momento giusto che gli spider passassero e vedergli piangere il tutto nella piena legalità. Ho sparato tutta sta roba con il mio nick, ho fatto tutto con il mio nick, bastava prenderne un altro e invece di dire (sottinteso): "Sono io, we, sono, io ascoltami", fare una decina di pure merdate senza che poteste manco dire "oh"? Poco legale forse, non so ma se avessi pensato di voler fare male sul serio, avrei fatto pure questo. La rete è piena di nick. E' di nuovo una minaccia?
Questa è una certezza, ho smesso di proteggere anche chi non se lo merita dai sui stessi comportamenti. Non ci tiri fuori mai un ragno da un buco.

Quindi state zitti per piacere, quando mi sveglio e mi guardo allo specchio voglio vedere luca non un bastardo ma dico che alle volte tali reazioni fate di tutto per meritarvele. Si può andare sopra le righe, ma ad un certo punto BISOGNA FERMARSI. Se non ci arrivate, prendete una scala o un ascensore.
E adesso non rompete più le palle, che la settima l'abbiamo superata da un pezzo.

Buon giorno è.

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)