Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

sabato 5 dicembre 2015

Ti chiedo....


Beccata per caso da tumblr, bel culetto.



"Ti chiedo perdono per le prime litigate, per l'orgoglio, per i miei silenzi e i tuoi ritorni.


Ti chiedo perdono perché a volte non mi serviva essere forte e bello, mi bastava scivolarti tra le braccia e sentirti dire che mi volevi, che mi pensavi, che gli impegni ci portano via ma tu rimanevi.
Ti chiedo perdono per la costante paura di perderti, per i miei pensieri negativi ogni volta che non rispondevi al telefono per mezz'ora. 
Dove sei, con chi sei, cosa fai.

Ti chiedo perdono per averti accusata di essere distante, come pistola puntata in bocca ti ho inchiodata all'angolo e ti ho costretta a parlare, la verità prima di ogni altra cosa. 
Anche se faceva bene, anche se faceva male. 
Per aver dubitato di te.

Ti chiedo perdono per il mio amore forte, per le mie parole maldestre, per le mie poesie lette sulla spiaggia d'estate.

Ti chiedo perdono per aver preteso da te più di quanto io pretenda da me stesso. Per non averti capita.

Ti chiedo perdono per i miei gesti folli, per i tentativi di rimediare, per il mio chiederti di restare quando non volevi far altro che andare. 
Per averti costretta a sedere, per non averti lasciato correre. 
Per averti tralasciata, data per scontata. 
Colta come fiore e poi accantonata.

Ti chiedo perdono per i tuoi messaggi che si attardavano ad arrivare, per i miei che ti cercavano e non sapevano dove trovarti. Per quelle volte in cui mi arrabbiavo e non rispondevo io, come bambino volevo fartela pagare.

Ti chiedo perdono per non averti capita, per non averti difesa.
 Per non aver intuito la bellezza delle tue spine dietro la corazza e la paura, dietro le delusioni passate. 
Per averti voluta tutta e subito, per aver preteso di essere il primo e l'unico, nessuno prima di me.

Ti chiedo perdono per non aver saputo amarti, tenerti e riprenderti, quando il mondo cambiava e tu non eri con me."



Già, perché alla fine tutto a tutto il resto in qualche modo si può rimediare con un po' di intelligenza, incontro, cuore, sensibilità. Non essere assieme  massacra tutto il resto.


Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)