martedì 14 giugno 2016

南無妙法蓮華経


Mi inchino al divino in te...

Un'altra persona se n'è andata pochi giorni fa. Un funerale buddista che ne ha lasciate molte altre attonite sia per il lutto stravolgente di per se e per la cerimonia. D'altra parte "buddista" è un universo intero e quando ho chiesto il "nome dopo la morte" per fare una tavoletta e beh, alla fine ho dovuto sorvolare.
Non importa. Tornerà in chissà quale forma o vita ma tornerà. Come ho già detto più volte, credo che alcuni animali che incontriamo e con cui condividiamo l'esistenza, abbiano un particolare significato o ragione di essere. Ci sono così tanti dettagli e casualità che è molto strano che si tratti solo di coincidenze. Credenze di cui non ho prove ma che di sicuro mi lasciano un po' perplesso e affascinato.

Già da qualche giorno avrete rivisto passare come autrice "Geisha rossa" che è già stata presente qua in anni passati. Poi si sa come vanno le cose e tanti post sulla tipamica sono per lei. Così che evitiamo dubbi e franitendimenti. Nel frattempo l'header è cambiato, si vede no? :)
Così nel caso, nel prossimo post in cui ho intenzione di parlare ancora di narcisismo visto che ne parliamo spesso e volentieri a telefono, magari si impara insieme a difendersi.

Volevate che parlassi di bdsm alla prima botta? :)
Naaaaaaa. :)

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)