mercoledì 12 ottobre 2016

Il loto, la donna, il sacro, il mistico.

Credo che tutti conoscano questo fiore e che praticamente quasi tutti abbiano sentito o visto scritto il sutra del loto: "Nam Myoho Renge Kyo", di cui ho già parlato ma mi piaceva affrontare il fiore più bello del mondo in un modo che molti non conoscono.


Il fiore del loto è conosciuto fin dalla sua antichità per le sue proprietà "particolari"  ma prima di tutto il suo nome. In sanscrito si chiama "Padma". Questo nome è  sinomino di "Poni", vagina (per i terra-terra: fica, figa, topa etc. etc.), per questa ragione in latino gli venne dato il nome "Ninphea", il termine  che si usa per chiamare le piccole labbra del sesso esterno femminile. Il loto è donna.
E' ricco di misticismo dato il fiore rimane sotto acque sporche o ricche di limo/sostanze nutrienti e quando il sole lo irradia, esce dall'acqua sbocciando, aprendo più di venti petali. Il suo profumo ricorda l'anice ed è intenso. In natura è raro che fiori appariscenti abbiano anche dei profumi forti ma questo è uno dei pochi casi. Il loto è il simbolo della rinascita dalla bruttura e la falsità che nella vita incontriamo.
Ci sono cinque colori di loto.

Nelumbo lutea/alba
E' la purezza dello spirito e perfezione della mente. La pace con la nostra stessa natura.

Nymphaea caerulea, il loto blu.
E' associato allo spirito, alla saggezza, la conoscenza e l'intelligenza. 

Il loto viola
L'ottuplice sentiero del Buddha, il suo insegnamento più importante, l'esoterismo, il misticismo.
I. La via che conduce alla fine della sofferenza
II. Retta comprensione (samma ditthi)
III. Retta motivazione (samma sankappa)
IV. Retta parola, retta azione, retta vita (samma vaca, samma kammanta, samma ajiva)
V. Retto sforzo (samma vayama)
VI. Retta consapevolezza (samma sati)
VII. Retta concentrazione (samma samadhi)
VIII. Lo sviluppo della saggezza


La Ninphea Lotus (il loto propriamente detto)
Non posso dire altro che Nam Myoho Renge Kyo associato ad un profondo e sincero Namaste a chi vuole aprirsi alla via del Buddha.

Il loto rosso, non trovo il nome latino, forse rubra o rubrum?
Il rosso dell'amore ma anche la compassione ma anche il cuore. Quasi una magica indissolubile terna.

Nell'antico Egitto il loto era un fiore dedicato all'amore, nel papiro Harris 500 si trova scritta questa poesia in preghiera al dio Ptha per riuscire giacere assieme ad una donna:
“Concedimi mia sorella questa notte, 
il fiume si trasforma in vino,
Ptah è il suo canneto,
Sekhmet è la sua foglia di ninfea, 
Iadet è il suo bocciolo di ninfea, 
mentre Nefertum è la sua ninfea fiorita di gioia,
rischiarando la terra con la sua splendida presenza …
è la gioia che illumina la terra della sua bellezza 
e Menfi è una coppa di mandragore
poste davanti a Ptah dal bel viso.” 

Aggiungi didascalia
Recenti studi confermano che sia i rizomi che i semi sono ricchissimi di fitosteroli. Questi elementi hanno una grande efficacia nella riduzione del colesterolo nel sangue, dell'obesità e favoriscono il flusso sanguigno. Venivano usati come afrodisiaco e si pensa che ci sia una ragione scientifica per questo e che l'uso prolungato, abbia un effetto "viagra" sui genitali maschili. Il loto è commestibile in ogni sua parte. Alcuni suoi elementi hanno un effetto soporifero però. Il corpo di Tutankamen era cosparso interamente di fiori di loto azzurro. Il loto si trova su geroglifici e papiri in mano a dei, faraoni e gente comune intenta ad odorarlo. Ho letto da qualche parte ma non ritrovo dove, che un fiore di loto veniva messo nella birra a macero come bevanda afrodisiaca prima di... ;)

In Thailandia esiste un lago dove c'è una coltivazione maestosa di loto. Il mare di loto rosa. Per vedere la fioritura, il "Talay Bua Daeng" a nord del lago di "Nong Han", bisogna alzarsi presto la mattina ed in una decina di minuti la superficie si trasforma in questo:

da http://www.grab.hk/Home/Display/1524

da http://www.grab.hk/Home/Display/1524

Se volete dare un'occhiata alle interessanti fonti:
http://www.touregypt.net/featurestories/lotus.htm
http://www.perankhgroup.com/Food%20and%20Drinks%20in%20Ancient%20Egypt.htm
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23742045
http://www.fasebj.org/content/27/1_Supplement/1079.30
http://www.lotus-extracts.com/blue-lotus-nymphaea-caerulea/
https://www.thedrinksbusiness.com/2013/01/top-10-wine-gods-and-goddesses/9/
http://www.greenstyle.it/fiore-loto-significati-varie-culture-158956.html
http://www.hydrophyllum.it/simbologia-del-fior-di-loto/
http://www.eticamente.net/33759/fiori-di-loto.html?refresh_ce
http://samorini.it/site/archeologia/africa/droghe-antichi-egiziani/ninfea-azzurra-antichi-egizi
https://books.google.it/books?id=e3nIlpsZ0kIC&pg=PA290&lpg=PA290&dq=loto+e+viagra&source=bl&ots=r2ajwJ-fo0&sig=zmS0tsUOjFUK3l7ynuOJPGyqwik&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwjUh5bu3tLPAhWIIcAKHRGzAm0Q6AEIQTAI#v=onepage&q=loto%20e%20viagra&f=false

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)