Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

martedì 14 febbraio 2017

San Valentino 2017

E venite a scassare il cazzo con S.Valentino oggi?
Dai per pietà. :)

La scorsa settimana ho visto una puzlella. Molto bella ma il tutto mi ha lasciato decisamente l'amaro in bocca. E' un disco rotto in vinile che fa saltare la puntina e ripete sempre la stessa frase: "IO, IO, IO, IO, IO". Fanno finta di sentirti in realtà manco ti ascoltano e seguitano a fare nello stesso modo il cui il mondo deve adeguarsi a loro e nessun passo viene fatto né per capire, né per comprendere le mutande in cui sta l'altr@.
Si da il caso che Aristarco prima e Copernico dopo, abbiano ipotizzato e dimostrato che è la terra che gira intorno al sole e non viceversa. Si da anche il caso che questa sia la dimensione del pianeta Terra nei confronti della sua stella. Presente una cacchina di spillo? Ecco! :)

Quindi che cazzo state a pretendere? Non ce lo trovate l'appagamento se ancora seguitate a porre davanti a voi l'ego. Si è vero che il buddismo dice di pensare prima a se stessi, di amare se stessi, di non attaccarsi troppo ma se vi fermate a questo, è la solita benedetta storia.
NON AVETE CAPITO UNA BEATA MINCHIA! Ecco! :D
Non vi arrabbiate, non c'è niente di cui arrabbiarsi. E' sempre buddismo.

 

Via l'EGO Signori, Signore di ogni razza, ceto ed età. VIA L'EGO. Amarsi significa amor proprio non dimenticarsi che esistono gli altri anzi! "Ovunque vai, vacci con tutto il cuore" disse Confucio. Questo è un blog BDSM e Zen. A differenza degli altri buddisti, noi crediamo nei Kami. Pensiamo e crediamo che ogni cosa viva e non, abbia in qualche modo un'anima, un'energia propria e cerchiamo di sentirla. Si usa dire: "Ascoltare le rocce che crescono". Avete mai visto una roccia che cresce? No. In effetti non si può ma ci sono degli stati di vuoto della mente in cui si può sentirne la loro energia. 

  


Avevo scritto il BDSM in 20 aforismi zen (immagini rinnovate), come esempio. Non pensare a camere stagne. Comprendere il tutto e che ogni attimo è irripetibile. Ogni persona può sbagliare, ha il diritto di farlo ed il dovere di correggerlo. Chi non da la possibilità di farlo, non solo non è umano ma inutile che frequenti o segua sto blog. mi chieda incontri o pensi che sia io solo che debba adeguarmi al comportamento egocentrico della massa. E' il singolo semmai che deve fare il contrario. Lasciare fuori quello che sa, che crede di sapere perché in nessuna tazza di the già piena ci puoi mettere  qualcosa, figuriamoci in una testa che si crede il centro del mondo ed un cuore dimenticato da qualche parte e non utilizzato. E no, non sono contrario a quello che ho detto sul perdono e cose del genere. Avete mai visto un giapponese pacifista o un orso bianco che smette di mangiare foce? Si, forse mo, dopo Hiroshima e Nagasaki qualcuno si trova ma è dura è. Questi che voi leggete per noi non sono aforismi, sono INSEGNAMENTI. Zen assorbe nuovi pensieri e li ripropone, non importa chi li ha pronunciati se aiutano a trovare la via. Non sono delle belle frasi che ci fanno riflettere ma qualcosa da cui imparare. Fa quello che ti viene insegnato, fallo a modo tuo, la vita e la via sono le tue ma fallo! :) La pagina: Zen e bdsm - Frasi e pensieri su cui riflettere - nuovo è aggiornata con nuovi insegnamenti. :)

Bussa al cielo e ascolta il suono dice un detto Zen. Bussa a quel cazzo di cielo e senti cosa rispondono le stelle e lo spazio che c'è. Non limitarti alle piccole cose che pur ogni piccola fa grande il tutto. BUSSA Al CIELO con umiltà e curiosità. Guarda le stesse cose in un'altra ottica e allora funziona. Le persone crescono (meditazione e buddismo sono una chiave scientifica dimostrata per questo è).
E' e rimane una pretesa assurda cercare conferme in altre culture del proprio comportamento sbagliato. Vero è che non sempre ci si riesce. Ogni tanto la via si perde tutti ma l'importante è capire quando si è fatto e tornarci.
Amarsi non è oggi, è un pensiero tutti i giorni. Il buon giorno e la buonanotte non è abitudine è ricordarsi di chi si ama alle ore giuste del giorno. Quando si ha da affrontare la giornata e quando invece si riposa e nel sonno siamo purtroppo soli.
Amarsi è prima di tutto sentire gli altri, sentire il loro cuore che batte e come. Sentire il loro respiro. "Riconoscere la vita in ogni respiro, in ogni tazza di the", anche vuota  per dio.
Io ti vedo c'è implicito nel Namasté. Ecco.
E come al solito l'ultima immagine. 


Il nostro bel loto che altro non è la ruota dell'equilibrio. Le persone ci vedono e le vediamo se abbiamo il giusto approccio, se chi è davanti a noi ricambia. Non si danno le dosi di anima, di empatia, di saggezza. Non c'è modo.



Sta a noi il compito di varcarla quella porta. Rimanere sulla soglia o pretendere di aver capito il mare dalle onde che si infrangono sulla riva è altrettanta sopravvalutazione di se.
Buon amore a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)