Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

sabato 27 maggio 2017

Al lupo, al lupo!

Sera. Non vi incazzate di nuovo anche perché non sopporto la politica del te l'avevo detto. Odio? Non lo posso usare perché sono incapace di odiare.
Però rimane il quanto anche perché è sfiancante ripetere le cose a chi non vuole o non può ascoltare.
Non fate sta cosa perché c'è il rischio di...
Adottate dei buoni metodi di rispetto per una persona o per il/la partner che avete accanto.
Fate il care per come vi pare per come vi sentite meglio ma fatelo.
Usate accortezza con quella pratica come il dolore e l'assuefazione.
Non fate troppo fisting perché poi il prolasso e ce n'è una lunga fila.
E' come la novella dell' "Al lupo! Al lupo!", tutti sbraitano e se ne fregano poi nel momento il cui il lupo arriva davvero sono cazzi vostri. Beh io sono il tipo che le cose ve le dico una, due, dieci volte ma nel momento che il lupo arriva davvero mi metto dalla parte di quest'ultimo e se si dimentica un pezzo, glielo metto da parte. Mi piace assistere alla scena, molto esaltante vedere come la legge dell'evoluzione fa sparire gli webeti.
Non v'è mica altro è. Niente di più e niente di meno. Mi fa pure ridere quelli che tornano dopo qualche anno con un: "Avevi ragione". Non le scrivo mica per avere ragione. C'è un ragionamento dietro, il mio. Metteteci il vostro se il mio è sbagliato ma argomentate il PERCHE' ed il COME siete arrivati al vostro. C'è una differenza sostanziali tra le opinioni e le cose. A me può piacere il gelato al pistacchio a voi alla panna. A qualcuno il gelato non piace e va bene così. VA BENE COSI'! Sai che coglioni avessimo tutti gli stessi gusti?
Queste sono le opinioni. Come fare il gelato invece cambia parecchio ed è la sostanza delle cose. Resta il fatto che tutti facciamo il gelato. Scritto come diceva il testo del corso di tedesco: "A prova di imbecille" e c'era scritto davvero!

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)