Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

giovedì 5 aprile 2012

Pompino con massaggio prostatico - come farlo

Come al solito valgono le solite raccomandazioni. Questo non è un blog medico, io non sono un medico. Non prendete quello che leggete come oro colato ma che è frutto dell'esperienza e non di studi approfonditi. Se avete qualche dubbio, se volete qualche chiarimento serio e professionale, consultate il vostro medico di fiducia e/o accompagnato da una lettura di siti adeguati.

Bene, premesso questo andiamo un po' a vedere il come si fa questa pratica. Innanzi tutto vi sono degli strumenti che alla bisogna trovate in qualsiasi sexy shop. Siccome sono attrezzi che entrano nel vostro corpo, sarebbe bene che li compriate in un negozio reale e non virtuale. Che ne valutiate dimensioni e consistenza e che, magari davanti ad allergie particolari, vi possa essere suggerito lo strumento più adatto alla bisogna.

Nelle foto due esempi di stimolazione prostatica con strumenti costruiti appositamente. Nella seconda anche il movimento da effettuarsi.



Per gli inserimenti anali è buona raccomandazione non usare oggetti che possano essere persi nell'intestino. L'unico modo di toglierli di li, rimane sempre il ricorso ad una struttura ospedaliera di pronto soccorso. Questi "aggeggi" hanno un "blocco" che ne impedisce infatti l'introduzione totale.

Ve ne sono di diverse forme e mi sure, scegliete magari quello che sia proporzionato all'altezza del vostro partner.

Il massaggio prostatico si può anche fare con le mani, ops con le dita. Il medio o l'indice. Stesso sistema, dovrete raggiungere la prostata da dietro il pene passando per l'intestino. Chiaramente valgono le stesse raccomandazioni valide per il sesso anale solo che qui la lubrificazione con una pomata/crema a base di acqua e non oleosa è indispensabile. Fate, quando possibile, ove non vi siano restrizioni mediche o patologie rilevanti un clistere pulente in modo da non trovarvi a delle sgradite e poco profumate sorprese con tutti gli annessi e connessi di problemi igienici. Raccomando un guanto, per evitare di provocare di graffiare l'intestino con le unghie. Il lattice o in nitrile. Se vi piace potete anche farlo a mano nuda, ovviamente, ricordatevi dove avete il dito e che quando levate la mano sarebbe il caso di lavarla bene prima di proseguire in altre pratiche.
Di seguito le due immagini ben vedete il modo di introdurre il dito o le dita (anche due), nelle varie posizioni, prona e supina. Ricordate che la prostata è molto interna e che per raggiungerla bisogna spesso che le dita siano completamente inserite dell'ano del partner.






Una piccola animazione con fuoriuscita di liquido prostatico, la parte liquida dello sperma che fuoriesce al massaggio al quale potete aggiungere di sicuro il desiderato pompino. Buon divertimento.
Ah, dimenticavo. Il massaggio prostatico prevede un dito nel culo ma non è un semplice dito nel culo. In altre posizioni questa pratica non riesce!!! ;) :)

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)