Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

giovedì 3 febbraio 2011

Il clistere - alla scoperta di una pratica utile e piacevole.

Premessa: non sono un medico. Tutto quello che qui trovate scritto non è "oro colato" ma solo frutto dell'esperienza. Ovviamente eviterò accuratamente di dirvi tutto. Visto che la limitazione all'accesso del blog è solo quella dell'età, non voglio assolutamente che pseudomaster o pseudomistress dell'ultim'ora, possano trarre informazioni troppo dettagliate su pratiche reali ;). Per la trattazione medica del clistere vi consiglio sinceramente di rivolgervi al vostro medico curante e di non lasciare niente al caso. Nessuna pratica, tantomeno questa, può essere fatta senza un adeguato colloquio con la bottom. La presenza di emorroidi tanto per fare un esempio, ne può precludere o condizionare l'uso. Parlate, parlate, parlate e sopratutto non improvvisate!

L'unico vero comodo attrezzo che serve per tale pratica, è una peretta da  450ml, circa mezzo litro. E' facilmente trasportabile, si imbuca facilmente nel necessari che ogni buona bottom dovrebbe avere per conto suo. Questioni igieniche. Può essere usata in qualsiasi luogo e non necessita di gravità. Insomma è parecchio pratica :)


Di sicuro la prima è meno bella ma più pratica ed igienica. La cannuletta rimovibile permette un ottima pulizia della "borsetta".

Perché fare un clisetere? Intanto vi sono i requisiti offerti dalla medicina e su questo siete pregati di informarvi su siti adeguati, per non trovarsi durante esplorazioni ed inserzioni anali di vario genere e trovarsi in giro delle brutte e spiacevoli sorprese di color marrone. Non voglio manco parlare di chi pratica lo scat, è semplicemente una pratica fuori portata. Non lo faccio, punto.

Poi ci sono le ragioni della medicina alternativa o naturale. Sta di fatto che i clisteri possono anche essere fatti per punire o dare piacere. C'è un articolo sun femdom il regno (qui) che parla di come utilizzare il clistere in modo punitivo sull'uomo. Lo vedo pericoloso e troppo esagerato. E' vero, si possono fare clisteri con bevande alcooliche tipo birra o spumante ma chiudere l'ano e pretendere il trattenimento a scopo punitivo, può provocare gravi lesioni a tutto l'apparato intestinale. I Maya usavano ad esempio i clisteri di birra per ubriacarsi a dimostrazione di come sia possibile usarli per diversi scopi.
 Siamo qui per divertirci e non per rischiare la pelle. I clisteri possono anche essere fatti con urina pura, urina diluita, latte, caffè, camomilla, yogurt, acqua e sapone (un pezzo, mai quello liquido), acqua salata (soluzione fisiologica), e acqua e bicarbonato. Ai novizi, dico solo di non tentare di fare entrare qualcosa nell'intestino con un imbuto, sarà semplicemente un tentativo vano, per lo meno per "decenti" quantità.
Ognuna di queste sostanze ha un modo ed una ragione d'essere. Si possono usare per dare parecchio piacere o per far "soffrire" e/o umiliare la propria bottom.
Insomma se capitate tra le mie "grinfie", questa è una situazione in cui vi troverete spesso. Comodi anal plugs o altri oggettucci anche trovati per casa sono spesso parte del gioco. La lubrificazione con creme o pomate va fatta con le medesime a base d'acqua. La posizione d'ingresso della cannula segue nello stesso modo, quella del sesso anale a meno che non vi vogliate sottoporre ad inutili dolori o lesioni.
La pratica del clistere viene classificata nel gruppo delle pratiche mediche per chi fa bdsm. Come ho già detto, non faccio medical (aghi, punture, siringhe etc etc.), ma questa è una pratica necessaria oltre che piacevole.

Un ottimo articolo sulla medicina alternativa in merito all'utilizzo del clistere lo trovate qui o più distintamente ed in trattazione medica, sul sito di Wikipedia qui o infine il sito di medicina e salute, qui.


1 commento:

  1. Un pò sintetico Maestro ma è sempre da apprezzare chi dice la sua su un argomento che è tabù per il popolino, condizionato dai mass media che propinano lassativi dagli effetti miracolosi che fanno cagare ben poco nella pratica e molto sulla carta...

    RispondiElimina

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)