giovedì 20 settembre 2012

Valutazione dei sondaggi quasi alla scadenza


Beh, non avete partecipato molto agli ultimi sondaggi rispetto agli altri ma così a tiro, mi viene da pensare sulle vostre risposte.

Ovviamente ogni sondaggio è anonimo. Io sinceramente non so chi e come ha votato cosa, quindi sto a discutere di numeri astratti ma una cosa mi salta agli occhi.
Nel primo, il maggior numero di risposte è dato dall'attrazione mentale e nell'ultimo, vi fidate. Così, mi pare tendenzialmente un azzardo. E' vero, le domande a trabocchetto e di risposte se possono dare una sola per quesito ma era fatto apposta.
Si tratta di bdsm e non di una semplice relazione. L'attrazione mentale, credo sia in subordine all'esperienza e di che, il top, ne ha fatto bagaglio personale. Insomma se da i suoi errori, che tutti abbiamo commesso nel nostro percorso di maturazione, siano sufficienti a dare garanzie di serietà e di affidabilità. Poi chiaro che se non c'è attrazione mentale il discorso finisce li. Magari non ci si piace fisicamente oltre che mentalmente, magari l'odore reciproco non ci "sconquiffera", ma credo che questo sia il quanto.

Se vi fidate, se poi c'è anche attrazione mentale, il non so del secondo quesito che riguarda le pratiche, dovrebbe essere superabile altrimenti la stessa ricerca di un top, non avrebbe senso. Vi siete mica infilate in questo mondo per fare le stesse cose che fareste con un partner regolare o per accovacciarvi come una chioccia nel nido e fermarsi li. L'esplorazione ha mille sfaccettature e tutte diverse. Dovrebbe, secondo l'intrinseco valore di una relazione di bdsm, essere il top a "spingervi", a farvi provare piacere in modi inconsueti ed inaspettati e a meno che questi modi non siano vere e proprie imposizioni abusive, che non vi procurino dei danni permanenti fisici o mentali e che quindi il gioco sia comunque consensuale e rispettoso dell'altrui dignità, il "vostro compito", dovrebbe essere quello di navigare verso territori sconosciuti. La paura dell'ignoto è parte del gioco, la paura di affrontare una cosa nuova è parte del gioco perché è emozione pura.
Poi magari mi sbaglio ma è così che la vedo. A sto punto se volete commentare siete tutti benvenuti e se avete dei sondaggi da proporre, davvero, siete cordialmente invitati a sottopormeli via mail e li metterò sul blog.


Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)