mercoledì 26 giugno 2013

Se ter

Ed eccomi qua a parlare di parole con le parole. Già perché queste in genere si sprecano in ogni modo tanto non costano nulla. Ho cinquanta anni ed ho imparato che queste sono strane anche percome vengono usate.
Si perché se qualcuno ti dice che non gli frega nulla vuol dire o che è vero o che ci tiene.
Se ti dicono ti amo, probabilmente non è vero, serve solo a giustificare se stessi e i gesti e le azioni ed i pensieri che vanno nel senso opposto.
Se ti dicono ci vediamo li il tot giorno e la tot ora, magari con un fissa un hotel o un posto per stare tranquilli, vuol dire che hanno in mente altro ma nel frattempo ti hanno infarinato.
Se ti dicono mi piaci, vuol dire che pensano ad un altro.
Se ti invitano ad una festa è perché così possono fare numero e dimostrare a chi hanno in testa, quanti amici e/o pretendenti hanno.
Se ti dicono che hanno da fare, vuol dire che stanno da qualche altra parte a “lavorar”.
Se ti chiedono fiducia, sono tendenzialmente preparate a fregarti ma siccome non si sa che cosa hanno in testa, meglio evitare di chiedere e domandarsi dove sta l’inghippo perché da qualche parte c’è.
Se ti dicono fidati, vuol dire che hanno già pronto un barattolo di vasellina con disciolto della limatura di ferro così che quando ti inchiappettano faccia un male cane.
Se ti chiedono di aspettarle, stanno già preparando la loro partenza. Ovviamente tu devi essere l’ultimo a saperlo.
Se ti fanno una confidenza è perché vogliono essere consolate, quando gli è passata, spariscono.
Se ti dicono vengo a trovarti, in genere non verranno mai, non importa che tipo di interesse hanno manifestato semplicemente funziona così.
Se ti chiedono sicurezze, vuol dire che non sono pronte a dartele, semplicemente è che cercano nelle tue di cancellare l’insicurezza che le attanaglia.
La cosa “buffa” è che quando ti sei rotto le @@ di sta storia e la smetti di fare il bamboccione imbecille che fa finta di nulla e pretendi coerenza ed attenzione come due persone adulte dovrebbero darsi, allora arrivano pure a fingere che tu, MAI, gli abbia chiesto la stessa attenzione che pretendono.
Adesso, per cortesia, i soldi del monopoli si vedono che sono fasulli non importa quanta poca luce ci sia nella stanza o quanto trucco vi date o quanto siano belli gli abiti che indossate o ancora quanto sia vellutata la vostra pelle a nascondersi non riesce a nessuno, non per molto tempo.
Conclusione è che non sono un pessimista o sfiduciato,  è che mi pare veramente assurdo che la gente cerchi di nascondersi dietro ad un dito. Sbordate, non ci state. Vi si vede, eccome se vi si vede.

Buona giornata J

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)