Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

martedì 17 maggio 2011

Andiamo avanti, ricerche sul blog.


Bon, archiviato il qui-pro-quo derivato da un caso raro e fortuito che alla fine si è risolto in una specie di commedia tragicomica a tarallucci e vino e tutti sono felici :).
Quindi, torno a ragionare di che?
Se guardo le vostre chiavi di ricerca mi viene da ridere sul serio trovandoci cose del tipo: "clistere punitivo giapponese". Che è un clistere scritto in giapponese? Forse i clisteri in Giappone li fanno con il sushi? hihi non c'è! un clistere è un clistere punto e basta e comunque è bene rifarsi alla medicina prima di infilare nel culo di qualcuno/a qualcosa di pericoloso in forma liquida. ;)
N'altra? "contorsionismo shibari". Che diavolo è? siamo mica al circo oh! :)
Questa è proprio forte: "bella vecchia cazzo india"! Ma chi le chiede ste cose? 
Io non riesco a smettere di ridere anche perché l'alternativa è quella di chiamare il 118 e fare internare qualcuno di cui ovviamente, non conosco né nome né indirizzo.
"Bdsm legature al cazzo". Queste le so ma non le dico :) Ma insomma non si può fare scuola qui perché sarebbe una "squola" con la Q! una cosa che non vale nulla! :) 
Glielo volete legare? bene, fate come tutti i saggi e intelligenti ragazzi di qualsiasi sesso ed età. Mettetevi sotto l'ala di un master/mistress esperto così vi guarda negli occhi quando vi insegna e quando sbagliate vi cazzia di brutto. Comunque penso proprio di sapere chi l'ha fatta sta domanda :)

Mettiamola così. se volete trattare un argomento specifico, ben venga purché sia una cosa discutibile e che le domande siano poste qui sui commenti così che servano come lettura anche a chi viene dopo.


lunedì 2 maggio 2011

La tortura dell'ortica.

Visto che mi trovo con le chiavi di ricerca con cui qualcuno chiede dell'argomento sarà il caso di affrontarlo.Come al solito questo non è un blog scientifico e non ha nessuna valenza di autorità in materia. E' solo una discussione e certamente non vi istiga ad esercitare certe pratiche.
Premesso questo, ho frugato in rete. Allora: il punto è questo l'ortica comune europea (urtica dioica), è urticante solo a certe condizioni:
1 che le foglie abbiano una certa età. I germogli freschi non sono affatto urticanti.

2 che vengano messi a contatto pelle viva con la parte superiore della foglia altrimenti l'effetto è nullo.


Frustando con un ramo di ortica, facilmente metteremo solo a contatto la parte inferiore delle foglie con un effetto blando. E' parecchio peggio una foglia stropicciata che altro. Da ragazzi ci siamo inseguiti più volte lungo il fiume con i rami d'ortica per poi trovare la scusa per infilarcisi dentro e fare un bel bagno rinfrescante ma la parte terribile è cadere dentro la macchia di ortiche non questa.
Ho visto pure qualche video su siti hard ma come al solito, la gran parte è fatta con germogli giovani o con la parte inferiore delle foglie e come pure si vede nella foto a sinistra, c'è un bel culo, un ramoscello adatto ma il contatto non produce alcun effetto. D'altra parte l'ortica adulta provoca delle bolle e degli arrossamenti la cui vastità dipendono dalla quantità di punture ricevute. Per alleviarne gli effetti ci si può applicare del ghiaccio o acqua fredda
(http://www.oltresalute.com/pronto-soccorso/prontosoccorso-a-z/irritazione-contatto-ortica.html). C'è un punto fondamentale però da affrontare: l'ortica è pericolosa? Può esserlo in persone allergiche e quindi passare da uno stato di: non lo so so, non ho mai provato a quello dell'ambulanza è abbastanza facile per alcuni. Se volete provare, andateci per gradi e non ricoprite il partner con cesti d'ortica tutti assieme.
L'ortica vi inietta una bella dose di acido formico e se l'ortica europea in genere non fa danni anche perché uno una volta punto, non ci si rinfila, qui si tratta di insistere ed insistere significa ancora di più acido formico. Oddio non vi inietta solo quello ma anche l'istamina, l'acetilcolina e la serotonina. Il tutto causa una overdose di sostanze presenti già nel corpo umano.
Mi pare una cosa abbastanza cretina. Se foste invece in nuova zelanda, avreste a che fare con l'urtica ferox che ammazza annualmente cavalli e cani. Insomma, ocio! Ocio sempre, andateci con le molle. Di gran lunga preferisco il figging.

Fonti: