Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

martedì 29 ottobre 2013

Bambini piccoli (leggasi persone immature), con voglie da grandi

Proprio ieri per incompatibilità di vedute ho chiuso "rapporti" con una cos.. ops, tipa, tal nadeninfa o altresì fiorellinanera. Ovviamente i nomi sono di fantasia ma la storiella no purtroppo.
Bon, salutata la tipa, tolta l' "amicizia" su fb, i nr di telefono e quant'altro per manifesta inutile conoscenza, la quasi quarantenne non trova di meglio che fiondarsi in un gruppo dove è "d'obbligo non bloccare i membri e segnala il fatto.
Di corsa, arriva uno dei due amministratori del medesima e che mi chiede di riaprire la pulzella spiegandomi le ragioni della cosa: che se uno commenta, poi l'altro non vede. Rispettabilissima cosa ma come ripetuto, non mi frega niente della cosa. Non permetto a nessuno di decidere la mia vita come credo gli altri facciano con me.
Lo invito pertanto a buttarmi fuori dal gruppo. Senza pensarci sopra due volte. D'altra parte di gente così ce ne sono a caterbe come tra gli altri uno dei tanti "masters" che pretendeva e non so se lo fa ancora, di dover mettere sul profilo il proprio nome reale.
Con tutto il rispetto chi deve conoscermi lo fa, chi non deve, pace all'anima sua. Tra l'altro sti due vanno pure in giro con lo stesso nick, come quelle classiche coppiette che si vestono uguale per far vedere al mondo che stanno assieme ed hanno gli stessi gusti. Di nuovo, rispettabilissimo modo di fare ma se mi si permette, decisamente molto infantile.
Stamattina trovo sulla bacheca di lei, signora 
de


Delle belle frasi intercorse con il suo compagno, estrapolate dalla discussione e messe in bacheca come se la privacy fosse qualcosa di passabile. Oddio, non è che mi frega perché seguito a considerare questi qua come delle formichine ma che non sanno poi curare il loro formicaio ma è il modo della gente che incontri che fa decisamente poco sperare. D'altra parte non è manco colpa mia se la natura mi ha dato una testa fuori del comune in un corpo da drago come magari quella tot modella che ha l'esatto contrario. Semplicemente uno ci nasce a torto o a ragione o perché Darwin e la genetica hanno combinato qualcosa di particolare.
In conclusione mi viene in mente mente scrivo che alla fine ho fatto proprio bene. Non mi sognerei mai di andarmene in giro a fare ripicche da persone immature: "mammaaaaaaaaa tizio mi ha bloccataaaaaaaaaa. Buuuuhaaaaaaaaaaaaa". Che te ne fai di una così? Che te ne fai di due così se non salutarli e tenerli lontani il più possibile a meno di non scegliere volontariamente di farsi lobotomizzare e scendere al loro livello.
Buona giornata e parliamo di altro.

1 commento:

  1. In una disamina crudele e critica, mi chiedo: se davvero queste due persone non sono nulla per te, perchè hai sprecato così tanto tempo per scriverci un post?
    Monsieur, so essere una bestia grama.

    RispondiElimina

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)