Cerca nel sito per parole chiave: inserisci argomento e cerca

domenica 20 dicembre 2015

Una mezza intervista ma più un dialogo fra a-mici. Miao.


Giornoooooooooooo siete scappati in 14 o vi hanno chiuso il profilo? Meglio pochi ma boni. :)



Domande fatte in privato e messe qui che possano servire.

XXX: Ciao. Ho girovagato un po' il tuo blog.
MDS: E come è stato?
XXX:  Mi è piaciuto.
MDS: (teeth)(teeth)(teeth) Grazie.
XXX: Condivido un sacco di cose di quello che scrivi e anche l'energia che ci metti dentro. Mi incazzo anche io in modo molto simile al tuo (laugh)(laugh)(laugh), ma è tenerci.
MDS: Ai vecchi tempi non c era internet. Io ad esempio non sapevo che esistessero donne narciso fino a che non ci ho battuto il muso e un po di psicologia l'ho studiata. Eppure ora c'è internet!

XXX:   Beh....sono strutture di personalità, funzionamenti non fanno differenza fra generi forse è un po' meno diffusa fra le donne ma le variabili so
no anche sociali e culturali qui in italia.

Qui le donne sono uscite dalla cucina negli anni 70 quindi tutta una serie di disfunzionamenti non erano evidenti fra le donne e se pensi alla storia delle donne tutto veniva tendenzialmente trattato come isteria o nevrosi. Guarda un po',  l'isteria veniva trattata con elettroshock alla vagina fonte di tutti i mali. Io che sono clitoridea per esempio, secondo Freud sarei una isterica irrisolta perché il mio orgasmo è "infantile" non essendo vaginale e quindi  provocato direttamente dalla penetrazione. Ci sto pensando tanto e unendo fili e puntini riguardo a cosa è successo alle donne in italia in particolare  gli anni 70. Ma è veramente complesso. Quello che meno capisco è perchè si odino tanto fra di loro
 perchè ci sia questa competizione di fondo specialmente se ci sono di mezzo uomini  che sono fra l'altro, sempre generalizzando, trattati come esseri inferiori anche nelle cose più semplici tipo cucinare
che ancora sembra che una donna vinca la lotteria se incontra un uomo che sa cucinare et fare la lavatrice da solo!!! E io resto così (confused)(surprised), che pare si parli di handicappati e non di individui e poi mi chiedo come si possa amare la propria femminilità se non si stima la virilità nella sua interezza che l'una senza l'altra non funzionano
MDS: Eppure i grandi sarti in genere sono uomini.
XXX: già, anche i grandi cuochi.
MDS: Esatto, 6 più veloce.
XXX: Freja: ahahhahaha. Posso farti qualche domanda?
XXX: Quei discorsi sulla Natura, tipo che un master è master anche fuori ruolo? Anche un sub rimane sub fuori ruolo?

MDS: Un carattere dominante rimane dominante, ma un dominante può anche essere un perfetto cretino. Spesso più è cretino e più è dominante.

XXX: Il bdsm è pratica accompagnata da un certo sentire?
MDS:  È il mezzo con cui ti realizzi. È come diventare uno. È sempre così.  A "te" piace succhiare il cazzo ma a me piace che "tu mi" succhi. A "te" piacciono le frustate, a "me" piace darle ergo, le mie frustate esistono perché tu ci sei. "Tu" le ricevi perché "io" ci sono. L'uno non esiste senza l'altra.
XXX: Senti....ma esistono relazioni bdsm nel quotidiano? E' è una cosa che mi confonde questa.
MDS: A me piace fare esempi con i paracadutisti. Ti puoi buttare tutti i giorni da un aereo? No. Ti puoi buttare tutti i giorni da un palazzo?  Si ma ti stampi. Ti puoi buttare con un paracadute da un armadio? No....Poi dipende da quello che fai. Se credi che la sensazione di buttarsi da un armadio sia uguale di un aereo, allora lo fai tutti i gg.
XXX: (teeth) No...credo di iniziare a capire. Sto cercando di fare ordine.
MDS: Come ti senti adesso che hai giocato? Stravolta, no. Erano solo pochi minuti. Pensi di poterlo fare tutti i giorni? No..
XXX: Si muore....
MDS: Il 24/7 funziona solo e dico sul serio se il tuo lui ha pochi problemi economici. Lui si deve sobbarcare il tuo sostentamento.
XXX: Perchè?
MDS: Tu godi, poi ti riposi o a lavorare ci vai con il carro attrezzi o  in ambulanza. Flebo in endovena di zabajione.
XXX: (teeth)(teeth)(teeth)(teeth) Se una relazione 24/7 è costruita per essere fondamentalmente a disposizione per godersi reciprocamente, come fa una donna a non desiderare altro nel mondo???? Per se stessa intendo solo fatto da lei.sto ragionando intorno al lavoro per esempio. Significa che non hai tempo di lavorare io non desidererei non lavorare.
MDS: Ma tutti vorremmo forse una cosa così. Piacere puro ma sono pure realista.
XXX: E' come mangiare nutella tutti i giorni.
MDS: Esatto.
XXX: Mi piace un sacco, mi esprimo nel mondo col mio lavoro ed esistono relazioni del genere? Mi sembra una sorta di dipendenza sbaglio?
MDS: Nella fantasia, poi sbattono contro la realtà della vita. Qualcuno cerca di tramutare il bdsm come una normale relazione. Non lo è. È vero, è più profonda ed intensa ma se la porti fuori dai sui canoni, è come portare un pesce fuori dall'acqua. Muore. Poi... può durare una vita.
XXX: Una relazione "normale" può contenere una relazione bdsm?
MDS: Tu puoi avere la tua vita normale e seguitare ad avere una relazione bdsm. Sono due cose diverse. Agli opposti. Questo è un mondo all'incontrario ricorda.
XXX:  Io funziono all'incontrario... però il legare mi inquieta...con le corde intendo.
MDS: Allora per me le corde hanno un senso per alcune cose. Il colpo sulla fica fa chiudere le cosce ad esempio, è una reazione che non si può controllare. Io ho bisogno di colpirti in modo aritmico per darti piacere e dolore.
XXX:  Se chiudo non puoi.
MDS:  Le corde ti fanno tenere le gambe aperte, esatto. Le corde in alcune situazioni servono per farti assumere posizioni che non potresti mantenere.

Nessun commento:

Posta un commento

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)