domenica 4 agosto 2013

In quanti modi una donna viene?

Ok mi è venuto in mente qualcosa che non ho mai toccato e che a quanto leggo e capisco è una cosa interessante.
Quanti tipi di orgasmi ci sono?
Tre! :)

Come tre? Dirà qualcuna di voi che il post è dedicato alle donne non hai maschietti che ne hanno praticamente uno solo.
Nonostante l'articolo della dottoressa Monica Cappello che ne descrive due in effetti possono anche arrivare a quattro :).
O la peppa direte voi ed io aggiungo che c'è qualcosa di sbagliato in quell'articolo o che la medicina o io non ho ben compreso.
Il primo, il clitorideo. Più comune o immediato, stimolazione diretta de la clotoride (we, si scrive così non al maschile anche se a me piace chiamarlo "il clito").
Il secondo, vaginale. Secondo la dottoressa con una stimolazione indiretta della medesima clitoride e sempre seguendo le sue affermazioni: "L’orgasmo quindi è sempre provocato dalla stimolazione del clitoride!". Niente di più sbagliato. In un massaggio al g avrete un orgasmo vaginale puro per quello molto intenso che coinvolge quasi tutti i muscoli addominali e vaginali ed è la ragione principale dell'eventuale schizzo. E' più lungo di un orgasmo penetrativo? No, è più rapido. Ci sono donne che in alcune posizioni in cui il clito non è coinvolto non vengono. Pertanto hanno bisogno che il medesimo venga coinvolto per lo meno con le dita. Le sue o le vostre, non importa. Ci sono altresì donne che quando le sditalini mentre le scopi ti levano le mani anzi, cercano disperatamente di non coinvolgere il clito per non avere un orgasmo immediato e blando ma averne uno vaginale ed intenso. Alle volte le due stimolazioni sono pure decisamente contraddittorie proprio come sensazione e quindi sgradite.
.

Il terzo non coinvolge la fica (l'apparato riproduttivo femminile né i suoi organi sensoriali), ma semplicemente l'intestino. Si chiama orgasmo anale. E' difficile da far raggiungere? Per quello che mi riguarda no. Certo che se gli dai due pompate e vieni allora. Da ragazzi succedeva spesso che tizia smettesse con Caio e si metteva con te. Con Caio niente orgasmi anali, con me si. Deduco ed anche dalle domande poi fatte che si tratti di "saperci fare", insomma non scopare per se stessi ma prima per lei. Non è difficile, basta solo un po' d'impegno. Considerate pure l'articolo sul sesso anale per capire come farlo e perché è più intenso di un orgasmo clitorideo o vaginale.

Il quarto non mette nel mezzo n'è il clito, né la fica né il culo. M'è capitato che qualcuna venisse semplicemente con il petting senza mai stimolare nessuna delle tre parti né in modo diretto, né in quello indiretto. Forse è il più blando è spesso inaspettato e raro, mi è stato descritto quasi una appagamento. Un ohhhhhhhhh! e chi se l'aspettava, finalmente, ecco. Mi sono spiegato? Non lo so ma se ci arrivate magari mi date un aiuto visto che non ho mai provato nessuno dei suddetti non essendo donna :D

Magari sono io che mi "sono perso qualcosa" o forse la dottoressa, con tutto il rispetto sincero ed autentico nonostante il post. :)



1 commento:

  1. Tesò.. credo sia nella sfera del quarto ma potrei sbagliarmi :D

    RispondiElimina

Non offendete, usate un nick riconoscibile o sarebe bannati. :)